Come imbottigliare il Kombucha in casa

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Il tè sta fermentando nella mia cucina mentre scrivo.

Non so voi, ma io non ho voglia di sborsare le cifre elevate che i negozi di alimentari fanno pagare per questa roba, così ho deciso di ricominciare a imbottigliare il mio kombucha a casa.

Mentre sto riprendendo il ritmo dei primi e dei secondi fermenti e scopro quali sono i tè e i sapori che piacciono alla mia famiglia, ho pensato di chiamare i pezzi grossi e chiedere a Michelle Visser di spiegarci non solo cos'è il kombucha, ma anche come si può fare questa meraviglia sul bancone della propria cucina. Questa settimana ci guiderà attraverso i passaggi per fare un primo fermento. Poi, oooh la la, la prossima settimana ci guiderà nella parte davvero deliziosa... l'aromatizzazione del nostro secondo fermento.

Se per qualche assurda ragione non avete ancora conosciuto Michelle, è un membro del The Prairie Team, ma scrive anche su SoulyRested.com ed è l'autrice di Acero dolce (link affiliato) e Semplice Kombucha fai da te Nel suo giardino nel New England coltiva anche alcuni degli ingredienti per l'imbottigliamento del kombucha fatto in casa. Ma quanto è bello?

Il kombucha, secondo Michelle

Sapete che Jill è una grande fan dei crauti, vero?

Senza offesa, Jill, ma (qui abbasso la voce a un sussurro) Odio i crauti.

E quando pensavo alla fermentazione, la mia mente andava subito a (qui faccio una faccia acida) crauti. Non c'è bisogno di dire che non avrei mai pensato di fermentare qualcosa, tanto meno di farlo quotidianamente sul bancone della mia cucina. Ma è esattamente quello che mi ha fatto il kombucha, che mi ha trasformato in una fermentatrice quotidiana. ventilatore.

Ora nella mia cucina ci sono pane a lievitazione naturale, kombucha e, occasionalmente, verdure a caso in vari stadi di fermentazione. E, risultato, una famiglia molto più sana dal punto di vista intestinale (ma, mi dispiace, ancora niente crauti).

Imbottigliare il kombucha in casa fa bene?

Proprio come i cibi fermentati (si pensi al kimchi o a questi deliziosi sottaceti), il kombucha assume sempre batteri buoni dall'aria che lo circonda. Ecco perché non si deve mettere un coperchio sul contenitore di fermentazione mentre fermenta, ma solo una copertura di tessuto; lo scoby ha bisogno di nuovi batteri per crescere e li prende dall'aria.

So cosa state pensando... state pensando: "Ma Michelle, non voglio coltivare batteri cattivi". Fidatevi di me, nessuno lo vuole. Si è scoperto che i batteri cattivi non possono sopravvivere nell'ambiente acido del kombucha, così come non possono sopravvivere nell'ambiente salato dei croccanti sottaceti fermentati di Jill. Questo è il motivo per cui le persone fermentano con successo gli alimenti da migliaia di anni.Beh, potrebbe essere che da quando c'è stato cibo da conservare e persone che volevano conservarlo, la gente ha fermentato. Piuttosto bello da pensare, eh?

Il kombucha è ricco di sostanze molto buone di cui l'intestino ha disperatamente bisogno.

Vedete, una parte dello scoby (di cui parleremo tra poco) è costituita dal buon vecchio e laborioso lievito. Quindi il kombucha fa un enorme favore al vostro intestino. Perché il lievito converte la maggior parte dello zucchero che "alimentate" il kombucha in acido lattico.

Guarda anche: Come conservare i mangimi per animali

Seguitemi, non vi farò strabuzzare gli occhi con troppa scienza, ma vi rimanderò ad alcune menti scientifiche che scrivono per Rivista Time per questo . 😉

Basti dire che l'acido lattico migliora l'intestino in molti modi che non cercherò nemmeno di elencare... È una parte essenziale del microbioma - sapete, quel bellissimo equilibrio di batteri che vive nel vostro corpo? Tutto, dal dormire troppo poco all'essere troppo sedentari per troppi giorni, può mettere il vostro microbioma fuori equilibrio.

Questo recente articolo nella sezione nutrizione di Rivista Time Il sito spiega un po' di più... in pratica, il kombucha può portare a "una migliore digestione e a un microbioma intestinale più equilibrato. Molti nutrizionisti ritengono che il kombucha possa essere benefico per la salute dell'intestino grazie ai [suoi numerosi] probiotici".

È costoso imbottigliare il proprio kombucha?

Ci sono due motivi per cui imbottiglio il mio kombucha a casa invece di comprarlo in negozio.

  1. Posso creare sapori originali. Spesso preparo aromi che non ho mai visto da nessun'altra parte, a prescindere da quanto sono disposta a pagare (per ulteriori informazioni su come aggiungere aromi al kombucha fatto in casa, consultate il post della prossima settimana).
  2. Non sono disposto a pagare molto . Un gallone e mezzo di kombucha costa quasi 14 dollari nel mio negozio di alimentari. Ma imbottigliare il mio kombucha mi fa risparmiare una quantità astronomica di denaro. Andate qui se volete vedere l'analisi dei costi e scoprire quanto spendo a settimana per imbottigliare tre galloni di kombucha nella mia cucina (sì, tra le mie figlie adolescenti e me, e gli ospiti che si fermano, consumiamo un sacco di kombucha in una settimana. Ma è cosìQuando lo preparo da sola, è molto economico e rientra nel mio budget alimentare. Diamine, è molto più economico della soda in scatola e molto più buono per noi!)

Tè fermentato: come si prepara?

Anche se la fermentazione del tè può sembrare intimidatoria, credetemi, sarete sorpresi di quanto possa essere semplice se iniziate nel modo giusto e trovate una fonte affidabile a cui affidarvi per ottenere informazioni e istruzioni preziose. Ho avuto alcuni amici esperti che mi hanno aiutato a iniziare e poi ho parlato con esperti di kombucha in tutto il Paese che lo producono da decenni.

Ho riversato tutto ciò che ho imparato (dalle mie ricerche e anche dai miei fallimenti personali) nel mio mini-corso intensivo, Simple DIY Kombucha, e ho risposto a tutte le domande a cui non riuscivo a trovare risposte semplici quando ho iniziato a produrlo da sola. Quindi, sia che vi affidiate ad amici fidati, che vi immergiate in un corso di formazione o che impariate attraverso tentativi ed errori, potete assolutamente farcela.

Ok, in realtà non consiglio la parte di prova ed errore, e amo davvero la tribù di Jill, composta da persone straordinarie come te, quindi ho creato qualcosa di extra speciale per te, anzi due. Vai a questa pagina e scorri verso il fondo dove vedrai due chicche totalmente gratuite solo per te.

  1. Una di queste è una tabella di conversione stampabile gratuitamente che vi aiuterà a prendere le misure alla perfezione, ogni volta.
  2. L'altro è un ebook gratuito di 15 pagine ricco di ottimi consigli per iniziare.

Se vi piace e volete immergervi nel corso intensivo completo, troverete informazioni su come farlo nella stessa pagina.

Bonus: non serve un'attrezzatura sofisticata. In realtà, la maggior parte di queste cose sono già a portata di mano, come l'acqua, lo zucchero, un elastico, un pezzo di stoffa per coprire il barattolo di fermentazione e un po' di tè. Vediamo di seguito l'attrezzatura di cui avrete bisogno se volete imbottigliare il vostro kombucha:

Cosa vi serve per imbottigliare il kombucha in casa

  • Uno SCOBY: questo è un elemento che si non Ma è facile da acquistare. Tra l'altro, SCOBY è l'acronimo di "Symbiotic Culture of Bacteria and Yeast" (cultura simbiotica di batteri e lieviti). Consiglio vivamente di trovarne uno organico e che includa almeno una tazza di tè starter. Questo scoby organico è il mio preferito in assoluto e viene fornito con una quantità di tè starter generosamente doppia rispetto a quella che si trova nella maggior parte delle fonti.Ordinate qui la vostra scoby biologica e utilizzare il codice coupon BOGOSCOBY e i fantastici ragazzi di Heritage Acres Market vi spediranno DUE scoby al prezzo di uno. È un'offerta limitata nel tempo e solo per la tribù di Jill, quindi cercate un amico che voglia iniziare questa nuova ossessione con voi e fate il vostro ordine finché l'offerta è disponibile! Ma anche se state leggendo questo articolo dopo che la promozione è terminata, andate comunque a dare un'occhiata a quello scoby. Non posso raccomandarlo abbastanza.
  • TÈ DI STATER - Avrete bisogno di almeno 1 tazza di tè di partenza per ogni litro e mezzo di kombucha che state preparando. Ma questo non è un problema, viene fornito con lo scoby.
  • Un VASO DI FERMENTAZIONE - Sembra molto più tecnico di quanto non sia. Voglio dire, si può diventare tecnici - ho questo... Uno da 4 galloni Jill usa questo recipiente per la fermentazione. (link affiliato) Anche un barattolo da un quarto di dollaro o da 1/2 gallone, il mio preferito, è sufficiente. (link affiliato) Anche i barattoli da un gallone sono ottimi.
  • TÈ AMBITO DEL KOMBUCHA - Adoro questa miscela originale di tè kombucha, ma potete usare il vostro tè nero, bianco o verde preferito (assicuratevi solo che non sia aromatizzato). Un altro segreto nel mondo del kombucha è il rooibos. Questo è il rooibos in foglie sfuse che compro io (link affiliato). Ma potete provare prima una piccola quantità di tè rooibos, oppure potete anche ottenere un prezzo migliore se volete 2 libbre di rooibos.tè in una sola volta. Il rooibos è un tè superfondente e naturalmente dolce, con un leggero sottofondo di nocciole che lo rende paradisiaco. (Un'avvertenza: poiché il rooibos ha meno tannini della maggior parte dei tè, è necessario aggiungere di tanto in tanto un po' di tè nero o verde nel ciclo di infusione, per far sì che lo scoby sia felice).
  • BOTTIGLIE - Avrete bisogno di bottiglie per contenere il vostro kombucha una volta terminata la fermentazione, ma non c'è bisogno di acquistare qualcosa di speciale (anche se queste bottiglie con tappo oscillante sono ottime e rendono la carbonatazione un gioco da ragazzi). Potete semplicemente usare dei barattoli da muratore se ne avete a portata di mano.
  • OPPURE ORDINA UN KIT DI AVVIAMENTO se vuoi renderti le cose più facili. Questo kit di avviamento al kombucha è un bel kit. E, bonus: per un periodo di tempo limitato, il mio amico Bryan, presso Kombucha Artisan, sta offrendo l'intero kit con uno sconto del 10% con il codice coupon 10. Aggiungete lo scoby biologico e sarete pronti a preparare il vostro primo fermento di kombucha!

Come imbottigliare il kombucha a casa

Potreste essere sorpresi di quanto sia facile imbottigliare il kombucha a casa. Ecco i dettagli passo-passo per preparare un lotto da 1/2 gallone.

Guarda anche: Ricetta dell'estratto di menta fai da te

Oh, un'altra cosa che dovrei spiegare, perché se mi conoscete (alias la Regina dell'Acero) vi starete già chiedendo...

Sì, preparo il kombucha con lo sciroppo d'acero. Ma no, non vi consiglio di provarci se siete alle prime armi con l'imbottigliamento del kombucha in casa. Per imbottigliare con successo il kombucha d'acero, è necessario creare uno scoby d'acero. Non si può somministrare improvvisamente dello sciroppo d'acero a uno scoby che per tutta la vita è stato alimentato con zucchero standard; in sostanza, si rischia di far morire di fame il poveretto.

Se siete alle prime armi con l'idea di imbottigliare il kombucha a casa, vi consiglio vivamente di iniziare con questo fantastico scoby biologico, coltivato professionalmente con zucchero di canna biologico. Questi scoby sono prodotti dalla mia amica Nicole di Heritage Acres Market, che con ogni scoby vi manda due tazze abbondanti di fantastico tè biologico di partenza, per iniziare al meglio l'imbottigliamento del vostro kombucha.kombucha a casa.

Se volete imparare a imbottigliare il mio kombucha preferito evah -Kombucha all'acero: qui potete leggere come creare uno scoby all'acero, per quando sarete pronti.

Per preparare il vostro kombucha biologico:

  1. Collocare uno scoby, con 1 tazza di tè starter, in un recipiente per la produzione di birra da 1/2 gallone (questo link è per uno scoby biologico che viene fornito con due tazze di tè, il che è doppiamente positivo).
  2. Far bollire alcune tazze d'acqua e togliere la pentola dal fuoco.
  3. Mettete in ammollo 1 TB di tè in foglie sfuso (o 4 bustine) nell'acqua calda per 10 minuti. Questo tè e questo, a un ottimo prezzo all'ingrosso, (link affiliati) sono entrambi ottimi tè in foglie sfuse per iniziare.
  4. Gettare o compostare il tè, quindi mescolare 1/2 tazza di zucchero (mi piace questo).
  5. Aggiungere 3-4 tazze di acqua fredda filtrata al tè, a seconda che si siano aggiunte 1 o 2 tazze di tè starter (più tè starter si ha, meglio è).
  6. Aggiungete il tè dolce al vaso di vetro.
  7. Coprite il vostro vaso con una copertura traspirante e il gioco è fatto. È così semplice.

Congratulazioni, avete appena realizzato il vostro prima La prima fermentazione e la bevanda fatta in casa, deliziosa e salutare per l'intestino, va lasciata riposare sul bancone per circa una settimana, al riparo da correnti d'aria o dalla luce diretta del sole. Nel prossimo post parleremo della fase successiva e di come aggiungere aromi sorprendenti alla vostra bevanda. secondo fermento.

Note sull'imbottigliamento del kombucha

  • Sebbene sia possibile ottenere uno scoby di seconda mano da un amico, consiglio vivamente di iniziare con una coltura professionale, 100% organica, che viene fornita con un'abbondante quantità di tè di partenza riccamente probiotico. Questo scoby organico, di Heritage Acres Market, è davvero il migliore che abbia mai visto. Non posso raccomandarlo abbastanza per iniziare il vostro kombucha in modo perfetto. Per un periodo di tempo limitato, la mia amica Nicole offre alla tribù di Jill una scelta di offerte: 15% di sconto su ogni ordine con il codice coupon JILL15, oppure BOGOSCOBY per averne uno in omaggio con l'acquisto di uno. Scegliete voi.
  • Sebbene si debba iniziare con poco quando si impara a fare il kombucha, quando si è pronti a espandere la propria attività di produzione di bevande gassate e salutari, è facilissimo passare da una produzione in piccoli lotti (che è quella descritta in questo post) a una produzione continua, che è facilissima da realizzare. Impiego circa 5-10 minuti, al massimo, ogni settimana per fare 3 galloni di kombucha usando questo(In realtà può produrre 4 galloni, se per caso avete in casa più membri della famiglia amanti del kombucha di quanti ne abbia io).
  • Parlate con i vicini e gli amici che hanno prodotto kombucha per avere informazioni sull'imbottigliamento del kombucha nelle diverse stagioni del vostro clima. E non dimenticate di scaricare qui l'ebook gratuito di 15 pagine sul kombucha per partire con il piede giusto.
  • Non esitate a iniziare perché c'è un piccolo investimento iniziale in un buon scoby biologico e forse in un tè appositamente miscelato. Rimarrete scioccati dalla rapidità con cui recupererete i costi e da quanto denaro risparmierete imbottigliando il vostro kombucha. (Consultate l'analisi dei costi del kombucha fatto in casa rispetto a quello acquistato in negozio qui).
  • Non dimenticate di approfittare dello speciale a tempo limitato e di prendere uno scoby da condividere con un amico... Ricordate di usare il codice coupon BOGOSCOBY qui.

Altri tutorial che renderanno felice il vostro intestino:

  • Come preparare il kimchi.
  • Come preparare i crauti.
  • Sottaceti fermentati fatti in casa.
  • Ketchup fermentato fatto in casa.
  • Come aromatizzare il Kombucha in casa

Stampa

Come imbottigliare il Kombucha in casa

Ingredienti

  • Uno scoby
  • 1 tazza di tè iniziale
  • 2 tazze di acqua
  • 1 cucchiaio di tè (o 4 bustine)
  • 1/2 tazza di zucchero
Modalità Cook Impedisce che lo schermo si oscuri

Istruzioni

  1. Mettere lo scoby e il tè starter in un barattolo da 1/2 gallone.
  2. Far bollire 2 tazze d'acqua e poi togliere dal fuoco.
  3. Immergere il tè in acqua calda per 10 minuti.
  4. Togliere il tè e mescolare lo zucchero.
  5. Aggiungere 4 tazze di acqua fredda filtrata al tè dolce.
  6. Coprire il vaso con un tessuto traspirante.
  7. Conservare il barattolo del primo fermento lontano da correnti d'aria o dalla luce diretta del sole.
  8. Dopo circa una settimana, è il momento di una seconda fermentazione.

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.