La guida definitiva alla coltivazione dei germogli

Louis Miller 23-10-2023
Louis Miller

Sapere come coltivare i germogli in casa è un'abilità semplice che tutti dovrebbero avere nel proprio arsenale.

Il giardinaggio è una terapia per me.

So che Jill ha un rapporto di amore/odio con il giardinaggio nel clima bizzarro del Wyoming e capisco che il giardinaggio non sia la vostra passione.

Ma oggi parliamo di come potete fare del "giardinaggio" molto semplice e incredibilmente produttivo proprio sul bancone della vostra cucina.

Questo è il giardinaggio che tutti può fare. Ovunque .

Nel caso in cui non ci fossimo ancora "incontrati", sono Michelle Visser, membro del The Prairie Team. Lavoro a distanza con Jill dalla mia piccola fattoria rurale nel mezzo del New England, dove spesso perdo la cognizione delle ore di lavoro nel grande orto della mia famiglia. Scrivo anche su SoulyRested.com, sono l'autrice di Sweet Maple (link affiliato) e oggi vi darò la dolce notizia sugermogliazione.

** Oh, e basti dire che non sono una nutrizionista o una professionista del settore medico, sto solo spiegando i fatti divertenti che ho imparato sui germogli da persone che sembrano conoscere queste cose fantastiche **.

Questo dovrebbe accadere oggi negli angoli delle cucine di tutto il Paese.

Quando la scorsa settimana, prima ancora che la pandemia nazionale causasse la carenza di prodotti essenziali, sono tornata a casa e ho tirato fuori le mie vaschette e i sacchetti di semi per la germinazione e mi sono data da fare per far crescere strati di bontà fresca e verde.

A quanto pare, le grandi menti pensano allo stesso modo e ho scoperto che Jill era impegnata a fare la stessa cosa in un angolo della sua cucina dall'altra parte del Paese.

Beh, più o meno.

Guarda anche: 18 ricette con il dente di leone

Vedete, Jill non aveva l'attrezzatura che ho io. Ha inventato una soluzione ingegnosa per la germinazione con semplici oggetti che aveva a portata di mano e che le sta dando buoni risultati.

Oggi, quindi, lo farò:

  • Vi mostriamo entrambi i nostri allestimenti, per aiutarvi a decidere come volete coltivare i germogli a casa vostra.
  • Vi spieghiamo perché dovreste mangiare i germogli, indipendentemente dall'attuale situazione delle forniture alimentari nel vostro Stato.
  • Elenca più di 2 dozzine di modi per mangiare questi piccoli e facili da coltivare, noti come germogli.

Cosa sono i germogli?

I germogli sono l'inizio delle piantine che sono sfuggite al loro involucro dopo averle inzuppate d'acqua e risciacquate quotidianamente per alcuni giorni di seguito.

In che modo i germogli sono diversi dai microgreens?

Ma sento di dover spiegare in che modo i germogli differiscono dai microgreen, perché ricordo che quando ho saputo che si possono coltivare i germogli in casa, ero molto confusa su come si confrontassero con i microgreen. Sebbene entrambi abbiano grandi benefici nutrizionali, non mi sono mai avventurata nel mondo dei microgreen. Perché ho iniziato con la germogliazione e ora che ho capito la differenza, la germogliazionesembra molto più facile.

In pratica, i microgreens sono minipiante molto più grandi dei germogli e richiedono terra e luce solare per crescere.

I germogli non hanno bisogno né di luce solare né di terra per crescere, quindi possono essere coltivati quasi ovunque, anche nell'angolo buio della mia cucina, altrimenti piuttosto improduttivo.

I germogli che coltivo a casa sono diversi da quelli del negozio?

Sebbene i germogli coltivati in casa siano, per la maggior parte, gli stessi che si possono acquistare in negozio, ci sono due differenze principali:

  1. I germogli coltivati in casa vi faranno risparmiare.
  2. I germogli coltivati in casa vi daranno una maggiore varietà.

Se avete mai comprato i germogli al supermercato, vi piacerà sapere quanti soldi potete risparmiare coltivando i vostri germogli.

Inoltre, quando si impara a coltivare i germogli in casa, si può scegliere tra un vasto assortimento di semi per la germinazione, sperimentando e scoprendo i gusti che più ci piacciono, dal sapore leggermente piccante dei germogli di ravanello a quello delicatamente dolce dei germogli di fieno greco, e persino creando il proprio assortimento di germogli.

Quale combinazione di germogli è deliziosa insieme?

Un'ottima combinazione è costituita da ravanello, fieno greco, trifoglio rosso e broccoli.

Se volete iniziare con dei meravigliosi assortimenti già preparati per voi, io adoro i due che sto coltivando nella mia cucina questa settimana. In effetti, queste due opzioni sono le mie preferite per gli spuntini e per i panini e gli impacchi (di seguito trovate un lungo elenco di modi in cui amo mangiare i germogli).

Questo Crunchy Lentil Fest biologico (nella foto il sacchetto a sinistra) è il mio preferito per i germogli da mangiare nei panini.

E questo Protein Powerhouse Mix biologico (nella busta a destra) è il mio snack sano preferito quando voglio fare uno spuntino senza pensieri e senza sensi di colpa.

Come coltivare i germogli in casa

Esistono certamente altri modi per portare a termine il lavoro quando si tratta di coltivare i germogli in casa, ma per la maggior parte si può lavorare con gli oggetti che si hanno già in casa, oppure si può investire in un sistema semplificato e facile da usare.

Coltivare i germogli in vaso

Il semplice sistema di germinazione di Jill funziona bene per la coltivazione dei germogli in casa.

Con alcuni semplici oggetti che avete in casa, potete creare il vostro sistema di germinazione.

Di cosa avete bisogno?

  • Alcuni barattoli mason
  • Alcuni quadrati di tessuto
  • Alcuni elastici o cerchietti per adattarsi ai vostri barattoli.
  • Un setaccio come questo (link affiliato)
  • O di coperchi di germinazione come questi (al posto del tessuto, dei cerchi e di un setaccio)
  • Semi che germogliano come questo super campionario

Perché coltivare i germogli in vaso?

  • Costi di avvio minimi (se presenti)
  • Non c'è niente da conservare, quando non si germoglia (se mai si dovesse tornare a non germogliare, una volta che si è iniziato)

Le fasi di utilizzo dei vasi per la germinazione:

  1. Mettete i semi da germogliare in un barattolo di vetro. Non è necessario iniziare con una quantità eccessiva, ma con una tazza e mezza.
  2. Mettete a bagno i semi per tutta la notte (o per circa 12 ore) in acqua tiepida in un barattolo con coperchio, coprendo i semi con acqua per una profondità pari a 3 volte quella dei semi. Conservate il barattolo dei semi in ammollo in un armadio o in un'altra zona buia.
  3. Scolate l'acqua dai semi (a questo punto è utile il colino se non avete un coperchio per la germinazione) e puntellate il barattolo in modo che l'acqua residua possa continuare a scolare.
  4. Tenete il vaso appoggiato al riparo dalla luce diretta del sole e copritelo con un asciugamano.
  5. Sciacquate i germogli con acqua fresca un paio di volte al giorno per 2-4 giorni, o finché non saranno germogliati (quando vedrete che dai semi sono spuntate delle piccole piante).
  6. Dopo ogni risciacquo, assicuratevi di fissare il tessuto (se non avete un coperchio per la germinazione) e di appoggiare il vaso in posizione verticale, per far defluire l'acqua residua.
  7. Quando i semi sono germogliati, rimuovete i germogli dal vaso, puliteli e asciugateli, quindi rimetteteli nel vaso e poneteli alla luce indiretta del sole per 12-24 ore. I germogli produrranno clorofilla e caroteni e saranno pronti per essere gustati.
  8. Stendete i germogli che non consumate subito su un telo di lino per farli asciugare all'aria prima di riporli in frigorifero, dove dovrebbero conservarsi bene per almeno 4-5 giorni.

Coltivare i germogli con un sistema di coltivazione a germoglio

Ho provato la strada dei barattoli di vetro e non ne andavo matta. Una volta investito in questo sistema più sofisticato, sono diventata una fanatica della germinazione e adoro il processo.

Guarda anche: Sei consigli per un'inscatolamento senza stress

Di cosa avete bisogno?

  • Un giardino di germogli, dotato di 3 livelli di superfici di coltivazione.
  • Semi che germogliano come questo super campionario

Perché coltivare i germogli con un orto di germogli?

  • Questo semplice sistema vi permette di coltivare più livelli di germogli contemporaneamente, oppure, naturalmente, potete scegliere di coltivare solo un livello alla volta.
  • Questo sistema occupa uno spazio minimo sul bancone, con la massima quantità di germogli, dato che potreste anche investire in due set, senza occupare altro spazio sul vostro bancone.
  • La manutenzione quotidiana è semplicissima e non richiede strumenti aggiuntivi (come un setaccio).
  • Non c'è bisogno di coprirli con un asciugamano o di tenere i germogli in un'area buia: i coperchi proteggono i germogli sia dalla luce che dagli agenti contaminanti presenti nell'aria.
  • Il sistema viene fornito con 3 vassoi di coltivazione e 4 coperchi, che servono a coprire i germogli sottostanti e a raccogliere l'acqua di drenaggio dai germogli sovrastanti. Ci sono 4 coperchi, quindi quando si utilizzano tutti e 3 i vassoi un coperchio è ancora disponibile per fungere da base inferiore per il vostro giardino di germogli.

Le fasi della germinazione con un orto di germogli:

  1. Mettete i semi in germinazione su un coperchio capovolto (i vassoi hanno delle fessure di drenaggio, i coperchi/basi no). Non è necessario iniziare con una quantità elevata, forse 1/2 tazza.
  2. Mettete a bagno i semi per tutta la notte (o per circa 12 ore) in acqua tiepida direttamente nel coperchio, ricoprendoli completamente d'acqua. Mettete un altro coperchio sopra, oppure conservate i semi in ammollo in una zona buia.
  3. Trasferite i semi in un vassoio per germogli. L'acqua scorrerà facilmente dai fori di drenaggio sul fondo. Sciacquate i germogli con un leggero getto d'acqua del rubinetto e scuotete il vassoio per disperdere in modo uniforme i germogli nel vassoio.
  4. Mettere un coperchio sul vassoio dei germogli e posizionarlo su una base.
  5. Sciacquate i germogli con acqua fresca un paio di volte al giorno per 2-4 giorni, o finché non saranno germogliati (quando vedrete che dai semi sono spuntate delle piccole piante).
  6. Una volta germogliati, mettete i vassoi alla luce indiretta del sole, senza coperchio. I germogli produrranno clorofilla e caroteni nelle 12-24 ore successive e saranno pronti per essere gustati.
  7. Stendete i germogli che non consumate subito su un telo di lino per farli asciugare all'aria prima di riporli in frigorifero, dove dovrebbero conservarsi bene per almeno 4-5 giorni.
  8. Pulite accuratamente tutti i vassoi e i coperchi del vostro orto di germogli con acqua calda e sapone e una spazzola.

Altri allestimenti per la germinazione

Se volete acquistare un impianto per la germinazione, ci sono molte opzioni in circolazione. Sebbene io ami il mio orto a 3 vassoi impilabili, mi sento in dovere di sottolineare che potete fare una semplice ricerca su Google e trovare molte opzioni per far germogliare i semi in casa.

Mi piace l'aspetto di questo kit di vasi per la germinazione dei semi, con supporti in filo di ferro per tenere i vasi alla giusta angolazione e un bel vassoio per raccogliere l'acqua che fuoriesce. E questi coperchi per la germinazione sono piuttosto ingegnosi, in quanto consentono di tenere i vasi completamente in piedi per farli scolare.

Perché mangiare i germogli?

Di recente ho sentito dire che i primi marinai cinesi facevano sempre crescere i germogli sulle loro navi perché sapevano che erano un modo nutrizionale per evitare le malattie, non diversamente dal modo in cui i marinai europei successivi mangiavano gli agrumi per evitare lo scorbuto.

Sebbene abbia trovato affascinante la storia dei germogli marini cinesi, non avevo idea se i marinai sapessero quello che stavano facendo, finché non mi sono imbattuto in questa ricerca scientifica. È emerso che la scienza moderna dà grande credito alla saggezza di quegli antichi marinai.

I germogli sembrano:

  • agiscono come antinfiammatori
  • ridurre il rischio di cancro
  • prevenire le allergie
  • ridurre la pressione sanguigna
  • migliorare i cambiamenti contro le malattie cardiache e
  • combattere il diabete

Si scopre che i germogli lo sono:

  • Basso contenuto di calorie
  • Alto contenuto di proteine
  • Quasi del tutto privo di grassi
  • Spuntini senza colesterolo e senza sodio
  • Pieno di enzimi
  • Ricco di aminoacidi essenziali
  • Elevato contenuto di vitamine
  • Ricco di minerali
  • Ricco di carboidrati ad alto contenuto energetico
  • Una grande fonte di vitamina C

Più di due dozzine di modi deliziosi per mangiare i germogli!

Poiché i germogli sono verdure, possono essere utilizzati in tutti i piatti a base di verdure. Le opzioni più nutrienti sono sempre quelle non cotte, come ad esempio utilizzare i germogli in un'insalata saltata o sostituire la lattuga con i germogli nei vostri panini preferiti. Se utilizzate i germogli in un piatto cotto, aggiungeteli alla fine, se possibile, per preservare il più possibile le loro sostanze nutritive. Ecco alcuni ottimi modi per mangiare i germogligermogli:

  1. Aggiungere alle insalate, con il mio condimento italiano fatto in casa o con la mia vinaigrette all'acero.
  2. Utilizzare nell'insalata di cavolo.
  3. Aggiungere all'insalata di patate.
  4. Aggiungere al soffritto.
  5. Frullare in frullati, come il frullato di Jill o il mio frullato di ananas e spinaci.
  6. Utilizzare al posto del sedano nell'insalata di tonno.
  7. Aggiungetelo a un panino con insalata di pollo al posto della lattuga (questo è stato il mio pranzo di oggi; e ho usato avocado fresco al posto della maionese, così il mio piatto era raggiante di bontà verde e sana, nel bel mezzo di una fredda giornata di marzo).
  8. Macinare e aggiungere alla maionese fatta in casa.
  9. Mescolate germogli piccanti, come il ravanello, con formaggi morbidi (come il formaggio cremoso fatto in casa) per ottenere una salsa vegetariana.
  10. Aggiungetela come guarnizione croccante alla zuppa, come questa deliziosa zuppa di cheeseburger.
  11. Mescolare i germogli di fagioli mung o di lenticchie direttamente nella zuppa, poco prima di servirla.
  12. Ricoprire un panino al formaggio grigliato dopo averlo grigliato.
  13. Mescolare i germogli di grano saraceno nella pastella dei pancake o dei waffle.
  14. Macinare i germogli e mescolarli al purè di patate.
  15. Aggiungete i germogli di erba medica o di trifoglio alle torte di patate (il modo preferito dalla mia famiglia per riscaldare il purè di patate avanzato).
  16. Aggiungere alle uova strapazzate.
  17. Cospargere le uova al tegamino.
  18. Mescolare nelle omelette.
  19. Aggiungete i germogli di fieno greco, lenticchie o fagioli mung nei piatti di riso.
  20. Mescolare i germogli di erba medica o di trifoglio nel sugo degli spaghetti, poco prima di servire.
  21. Saltare con le cipolle.
  22. Aggiungere ai fagioli al forno.
  23. Cuocere a vapore i germogli di lenticchie o di fagioli mung e servirli con il burro.
  24. Utilizzare come guarnizione commestibile.
  25. Basta metterli in bocca, crudi, come spuntino così buono per voi. I germogli di ceci sono i miei preferiti per questo scopo.

Le regole della germinazione

Tenete a mente queste 5 "regole" e credo che avrete un successo delizioso nelle vostre avventure di germinazione:

  1. Assicurarsi di sciacquare 2-3 volte al giorno, tutti i giorni.
  2. Mantenete i germogli umidi, ma non bagnati.
  3. Cercate di mantenerli a una temperatura ambiente stabile, quando possibile, di circa 72°F.
  4. Lasciate ai vostri germogli molto spazio per respirare, non mettendone troppi in un unico vaso o vassoio.
  5. Tenere i germogli coperti e al riparo dalla luce.

Germogliare Q & A

D. Posso usare i semi del giardino come semi da germogliare?

R. No, non userei mai i semi da giardino per la mia germinazione. Per due motivi: primo, sarebbe molto più costoso; secondo, i semi usati per piantare nei giardini sono spesso trattati con fungicidi chimici e rivestimenti al mercurio, che ovviamente possono essere altamente tossici. E se i semi da giardino sono importati, devono essere tinti per essere identificati.

D. Posso usare i semi di germinazione come semi da giardino?

R. Si può certamente provare. Potrebbe anche essere un esperimento divertente con i bambini per testarli. Ma in generale, non troverete che molti semi di germoglio siano una buona scelta come semi da giardinaggio. I semi di germoglio sono coltivati per essere inclini ad esplodere come giovani piante. Questo produce molti semi in un breve periodo di tempo (buono per i germogli), ma non rende le piante sane e mature o una buona fonte di cibo maturo.

D. Posso pulire la muffa se vedo che ne cresce un po' sui miei germogli e mangiarli lo stesso?

R. Mi dispiace, ma no. Non mangiate mai semi o germogli che abbiano anche solo un po' di muffa. La muffa in crescita può produrre micotossine, che possono causare intossicazioni alimentari.

D. Posso congelare i miei germogli?

R. No, i germogli sono sensibili al gelo, quindi non si possono congelare, ma si conservano in frigorifero per molti giorni, o addirittura settimane, se curati correttamente.

D. Come posso prolungare la vita dei miei germogli?

R. Mi hanno detto che si può massimizzare la durata dei germogli sciacquandoli ogni paio di giorni che vengono conservati in frigorifero. Non ho mai fatto questo sforzo, soprattutto perché da noi i germogli non durano mai così a lungo. Sono diventata brava ad anticipare il numero di germogli che dovrei coltivare ogni settimana e continuo a trovare nuovi modi per integrarli nella dieta della mia famiglia. Ma se volete provare a risciacquareQuando li conservate, date ai germogli un'ora o poco più di luce solare dopo averli sciacquati ogni 2-3 giorni, e i vostri germogli manterranno il loro valore nutrizionale fino a due settimane.

D. È importante dove acquisto i semi per la germinazione?

R. Avete molte opzioni per rifornirvi di semi per la germinazione. Se potete acquistare localmente, è sempre la scelta migliore. Una cosa che vi sconsiglio è di acquistare quantità economiche e sfuse, soprattutto se non conoscete la fonte. Spesso le opzioni più economiche e sfuse hanno un tasso di germinazione scarso. Questo lascia alcuni semi nel vostro barattolo o vassoio che non germogliano mai e che invece rovinano l'intero lotto.fermentazione e sapore amaro.

Avete bisogno di più ispirazione quando non potete correre al negozio?

  • La ricetta del pane più facile in assoluto
  • Panini per hamburger fatti in casa
  • Preparate i vostri bagel
  • Kombucha fai da te
  • Tortillas a lievitazione naturale
  • Tagliatelle di pasta fatte in casa

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.