5 minuti di maionese fatta in casa

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Perché prendersi la briga di creare qualcosa?

Bella domanda. Me lo sono chiesto a volte, soprattutto quando mi ritrovo a spendere tempo prezioso per decifrare una ricetta per qualcosa che potrei prendere al negozio in due secondi netti.

A volte è per evitare le tossine o gli ingredienti artificiali (come nel mio spray per mosche fatto in casa o nella salsa BBQ fatta in casa).

A volte è perché mi ritrovo con un prodotto superiore a quello acquistato in negozio (come nel caso della mia ricetta del balsamo per labbra al miele fatto in casa).

Ma molto spesso, Faccio bricolage solo per la pura gioia di farlo Creare è una delle cose che preferisco, sia che si tratti di burro fatto in casa, sia che si tratti di ebook sull'homesteading, sia che si tratti di questo blog.

Guarda anche: Come consumare il latte in eccesso di una mucca da latte familiare

Creare mi dà più energia di una tazza di caffè nero. C'è qualcosa che si prova quando ci si siede ad ammirare un progetto completato e si riesce a dire: "Non è vero che non si può fare niente"? Ehi, l'ho fatto io! Sono dipendente dalla creazione e non posso tornare indietro".

Qualcuno ne parla?

L'era industriale ci ha portato molti progressi e sono grata ai negozi ben forniti e pieni di prodotti pronti all'uso quando ne ho bisogno. Tuttavia, essere sempre e solo consumatori ci priva del piacere che accompagna la produzione, la creazione, la sperimentazione e l'artigianato. E anche se non sento il bisogno di produrre/coltivare/produrre/creare ogni singola piccola cosa nella mia vita, ogni volta che posso aggiungere una nuova abilità al mio bagaglio di conoscenze, mi sento in dovere di farlo.mio repertorio, e questo mi rende molto felice.

Guarda anche: Ricetta del pancake di sfoglia alle mele

Il che ci porta alla maionese fatta in casa, cremosa, ricca e decadente.

Hai un'infezione?

Per trasparenza, non faccio sempre la maionese fatta in casa, ma è una cosa che non mangiamo spesso e quindi per me è più facile comprarla e tenerla in frigo nelle rare occasioni.

Ma quanto è bello poter dire di saper fare la maionese da zero? Perché non si sa mai quando si presenta l'insaziabile voglia di maionese quando non se ne ha in frigo. Inoltre, si possono evitare gli oli di soia o di canola, non proprio desiderabili, presenti in molte versioni preconfezionate.

Ci sono molti modi per fare la maionese, ma ho scoperto che il mio robot da cucina è il metodo più semplice. E santo cielo, ho appena scoperto la cosa più bella che abbiate mai visto.

Vai subito a prendere il tuo robot da cucina. No, davvero, vai a prenderlo, io ti aspetto.

Prendete lo stantuffo e guardate il fondo: c'è un piccolo foro? Se è così, avete a disposizione una fantastica macchina per fare la maionese e non lo sapevate nemmeno.

Il piccolo foro permette all'olio di colare lentamente nel resto della miscela di maionese, in modo da emulsionare perfettamente. È quasi miracoloso. Tecnologia, insomma. Chi l'avrebbe mai detto?

Offerto da...

(questo post contiene link di affiliazione)

Questa particolare ricetta di maionese fatta in casa è tratta dal libro Coltivato in casa e fatto a mano: una guida pratica per una vita più autosufficiente di Deborah Niemann.

Deborah fa un lavoro fantastico nell'introdurre il lettore all'idea di fare ciò che si può per produrre di più, e questo libro è un punto di riferimento fondamentale per chiunque voglia espandere la propria autosufficienza, o anche solo capire le opzioni disponibili nello stile di vita dell'homesteading.

Coltivato in casa e fatto a mano comprende capitoli su:

  • Coltivare un giardino sostenibile
  • Cucinare dall'orto sostenibile
  • Gestire un frutteto in giardino
  • Allevare un allevamento di pollame da cortile
  • Avviare un caseificio domestico
  • Detenzione di animali da fibra
  • E molto altro ancora

Ora passiamo alla maionese!

5 minuti di maionese fatta in casa

(Da Homegrown & Handmade, usato con autorizzazione)

Avrete bisogno di:

  • 2 uova
  • 2 cucchiai di succo di limone biologico (acquistalo qui)
  • 1 cucchiaino di senape secca
  • 1/2 cucchiaino di sale marino fino (acquistalo qui)
  • 1 1/4 di tazza di olio da cucina delicato (vedi sotto per le opzioni)

Istruzioni:

Mettere le uova in un robot da cucina o in un frullatore e frullare per 30 secondi. Aggiungere il succo di limone, il sale e la senape secca e frullare per altri 15 secondi.

Lentamente Se lo stantuffo del coperchio del robot da cucina è dotato di un foro magico, è sufficiente riempirlo e lasciare scolare l'olio prima di riempirlo nuovamente con il resto dell'olio.

Frullare fino a ottenere una maionese cremosa e densa. Assaggiare e aggiungere altro succo di limone e/o sale, se necessario.

Conservare in frigorifero per una settimana al massimo.

Note di cucina:

  • Il segreto per ottenere una maionese fatta in casa dal gusto migliore è utilizzare un olio dal sapore delicato, come l'olio d'oliva leggero, l'olio di girasole, l'olio di avocado o l'olio di cartamo. Non utilizzate l'olio extravergine d'oliva puro: è troppo forte e lo sovrasta in modo sgradevole. Potete anche mescolare gli oli al 50/50 (ad esempio metà olio d'oliva/metà olio di avocado). Per una maionese super densa, utilizzate metà olio d'oliva leggero e metà olio d'oliva spremuto a freddo.olio di cocco (quello che non sa di cocco - acquistatelo qui).
  • Per arricchire la maionese fatta in casa, aggiungete altre erbe e spezie, come 1 cucchiaio di prezzemolo, 1 cucchiaino di aneto, da 1 a 3 cucchiaini di peperoncino in polvere o 1 cucchiaino di paprika, solo per citarne alcune.
  • Qualsiasi robot da cucina funzionerà, ma io ho un modello simile a questo. (Il mio modello attuale è stato dismesso, credo).
  • La vera maionese contiene uova crude, quindi assicuratevi di utilizzare uova provenienti da una fonte sana e affidabile.
  • Per preparare la maionese si può usare anche un frullatore a immersione, anche se i risultati migliori li ho ottenuti con un robot da cucina. Si può anche usare una semplice frusta, ma io sono una fifona e il mio braccio si stanca.

P.S. Non dimenticatevi di prendere la vostra copia di Coltivato in casa e fatto a mano per altre idee di vita "from-scratch"!

Altre bontà gastronomiche fai da te:

  • Ghiaccioli alla frutta fatti in casa
  • Come fare la panna acida
  • Sale da condimento alle erbe fai da te
  • Come fare la crema di formaggio
  • Glassa di panna montata fatta in casa

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.