Come coltivare i broccoli nell'orto autunnale

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Sono lieta che oggi Susan di Itzy Bitzy Farm condivida con voi le sue informazioni sul giardinaggio e vi darà tutto quello che c'è da sapere su come piantare le colture per il clima freddo (è una cosa su cui devo assolutamente lavorare!).

Quando il caldo dell'estate è al massimo, è il momento di pensare alla semina delle colture fredde per l'autunno e l'inizio dell'inverno. .

Molti giardinieri non si rendono conto che nelle zone 5-8 si possono coltivare due piante di colture fredde come broccoli, cavoli, rape, piselli, barbabietole, carote e molti tipi di verdure. Oggi parleremo di colture di cole .

È molto difficile per me scegliere una verdura preferita da coltivare, ma se dovessi scegliere le tre migliori dovrei dire i broccoli. No, i cavoli. Aspettate! .... I cavoletti di Bruxelles. Beh, amo tutte le colture di colza.

Che cos'è un "raccolto Cole"?

Cole significa stelo. Le colture Cole fanno parte di un grande genere Brassica- Erbe della famiglia delle senapi, appartenenti alla zona temperata del Vecchio Mondo, che comprende broccoli, cavoli, cavoletti, cavolfiori, cavolo riccio, rape e rutabaga.

Le colture di colza sono resistenti e crescono meglio in primavera e in autunno. l. La mia preferenza va alla coltivazione autunnale, soprattutto per i broccoli e i cavoli, e il motivo principale è che, con l'abbassarsi delle temperature, si abbassano anche le popolazioni di insetti. Quindi, la mia preferenza va alla coltivazione autunnale, controllo dei parassiti completamente naturale.

Il successo delle colture di colza è legato al modo in cui ciascuna coltura cresce e alla parte della pianta che viene consumata. Ad esempio, le parti commestibili dei broccoli e dei cavolfiori sono i capolini, piuttosto sensibili al freddo e alle carenze nutrizionali, mentre i cavoli e i cavoletti di Bruxelles producono capolini a foglia e possono sopportare maggiori fluttuazioni climatiche e nutrizionali.

Guarda anche: La nostra installazione di stufe a legna fai da te

Come scegliere il luogo di semina per i broccoli autunnali

Le colture di colza tollerano un po' d'ombra, ma è sempre preferibile il pieno sole. Se lo spazio dell'orto è tale che alcuni ortaggi dovranno essere parzialmente ombreggiati, conservate la zona a pieno sole per le colture della stagione calda.

Terreno ideale per le colture di colza

Un'ampia gamma di terreni è adatta alle colture di colza, ma I terreni fertili e ben drenati sono considerati i migliori. Le colture di colza crescono meglio in terreni più pesanti e freschi rispetto alle colture della stagione calda.

Cosa dare da mangiare alle colture di colza:

Un pH del terreno compreso tra 6,0 e 6,8 è l'ideale per le colture di colza, che però si nutrono in modo abbondante e danno il meglio di sé in un terreno profondo e fertile, arricchito con molta materia organica. Un'analisi del terreno determinerà le carenze dei principali elementi nutritivi per le piante e consiglierà i modi per correggerle. Poiché le colture di colza possono facilmente diventare carenti di elementi minori, almeno una parte del materiale fertilizzante deve esserePer garantire l'apporto di questi nutrienti, è necessario utilizzare letame compostato o materiale vegetale compostato. Tra le quattro colture, il cavolfiore è la più esigente per quanto riguarda i requisiti del terreno e della fertilità.

Quando piantare le colture di colza:

Le colture autunnali possono essere seminate direttamente nelle aiuole all'inizio di luglio fino a metà agosto, a seconda della zona. Tenete presente la durata dei giorni per il raccolto della varietà che desiderate coltivare. Molte varietà di broccoli e cavoli possono variare da 70 a 95 giorni, quindi piantate di conseguenza. Un calendario è il miglior amico del giardiniere.

Piante di cavolo

In caso di semina diretta, piantare i semi ad una profondità di circa 1,5 cm. Nei letti rialzati, come quelli in cui coltivo io, uso una cassetta di 4′ x 8′ e vi coltivo 5 piante di broccoli e 6 piante di cavoli. Quando si coltiva in un giardino, le cole vanno piantate 18-24″ in file distanti 24″ l'una dall'altra.

Fertilizzante:

Si consiglia di utilizzare le alghe & il mangime in emulsione di pesce in forma liquida, da mescolare con acqua e applicare come fertilizzante fogliare e per il terreno. Somministrare il mangime quando si piantano le piantine e quattro settimane dopo.

Controllo delle erbe infestanti:

La mia forma preferita e di maggior successo di controllo delle erbe infestanti è la pacciamatura con la paglia, che non solo controlla bene le erbe infestanti, ma aiuta anche a trattenere l'umidità.

Disinfestazione:

La prima linea di difesa contro tutti gli insetti e le malattie delle colture di colza è la rotazione delle colture. Non piantate nessuna coltura di colza in un punto occupato l'anno precedente da un altro membro della famiglia delle colture di colza. La rotazione di due o tre anni è ancora migliore.

Per controllare i vermi del cavolo e i mangiatori di foglie, spolvero con diatomee alimentari.

Raccolta:

  • Cavolo - Raccogliere quando il cespo è molto sodo. I cespi molli non sono maturi.
  • Broccoli- - Raccogliete quando il cespo è ancora compatto e prima che i piccoli boccioli dei fiori si aprano per mostrare il giallo. Il diametro del cespo varia da 4 a 8 pollici. Dopo che il cespo centrale è stato raccolto, si svilupperanno germogli laterali (cespi) di 2 o 3 pollici che forniranno una seconda e persino una terza raccolta.
  • Cavoletti di Bruxelles - Piccoli germogli simili a cavoli si sviluppano lungo il fusto spesso, maturando prima alla base della pianta. Man mano che i germogli si allargano, rimuovere le foglie grandi tra i germogli. Pizzicare la punta delle piante all'inizio di settembre per accelerare la maturazione. Raccogliere i germogli quando sono sodi e prima che si aprano. Una leggera gelata o due migliora il loro sapore.

Stoccaggio:

Le colture di colza mature sono abbastanza resistenti e sopportano diverse gelate (o addirittura la neve) in autunno; pertanto, la "conservazione nell'orto" è possibile fino a ottobre o novembre, anche più tardi per le varietà più resistenti di cavoli e cavolini di Bruxelles.

I cavoli di fine autunno o invernali possono essere conservati per diversi mesi se tenuti in condizioni di umidità il più possibile prossime al gelo. Conservare solo i cespi esenti da malattie. Rimuovere le foglie esterne staccate e riporle in contenitori foderati con sacchetti di plastica forati. Estrarre i cavoli e appenderli in una cantina umida, con tutte le radici, oppure tagliare i cespi, rimuovere le foglie esterne staccate e distribuirli in uno strato profondo su scaffali o pallet in unacantina umida.

Varietà preferite:

La nostra varietà di broccoli preferita è Waltham 29. Le varietà di cavolo che ci piacciono sono Earlianna, Fast Vantage e Stonehead.

Guarda anche: Ricetta dei panini per hamburger fatti in casa

I cavoletti di Bruxelles sono un'ottima verdura da coltivare e la nostra unica e sola preferita è la Royal Marvel. Questa varietà richiede 85 giorni di maturazione e ha germogli dolci e uniformi.

Queste sono solo alcune delle varietà consigliate dalla nostra azienda agricola: ce ne sono molte ed è sempre divertente provarne una nuova che non si è mai coltivata prima.

Dico sempre: siate avventurosi in giardino, divertitevi e sporcatevi molto. La stagione dell'orto non deve necessariamente terminare il 1° settembre. Quando si coltivano colture fredde si può ancora avere un raccolto abbondante a dicembre. Buon divertimento!

Susan Berry è la proprietaria della Itzy Bitzy Farm nel sud-est del Massachusetts. Laureata in orticoltura, dopo aver coltivato per 9 anni 5 acri nella Carolina del Nord con il marito, è tornata nel Massachusetts, suo stato natale, e ora si è specializzata nell'homesteading su piccola scala, su meno di 1/4 di acro. Susan si diverte a insegnare alle famiglie di periferia come coltivare il proprio cibo e vivere un homestead.Susan conserva anche gran parte del cibo che coltiva e ha un gregge di 12 galline. La sua specialità è la propagazione e la vendita di corone di asparagi ai giardinieri domestici. Potete seguire il suo blog su itzybitzyfarm.com

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.