Ricetta della cioccolata calda a fuoco lento

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

È estremamente difficile...

Tra il fuoco tremolante, le luci dell'albero di Natale e il mio olio essenziale preferito di abete di Douglas che si diffonde dal diffusore, sono abbastanza soddisfatta di essere un'eremita invernale. E quando si aggiunge una tazza di cioccolata calda fatta in casa? Scordatevelo. Sarebbe difficile convincermi ad avventurarmi fuori anche se Joel Salatin in persona venisse a visitare la nostra casa.città (Ok, potrei uscire di casa per lui... ma ci devo pensare). 😉

Di solito preparo una versione di questa ricetta della cioccolata calda ogni volta che ho voglia di una tazza: è l'ideale per quando siamo solo io e il Marito della Prateria.

Tuttavia, se state preparando una cioccolata calda per una folla o avete bisogno di averla pronta in anticipo, questa ricetta della cioccolata calda con la pentola a fuoco lento è perfetta. Potete fare una grande quantità senza compromettere il gusto o ricorrere a quelle miscele in polvere che non sono così piacevoli. Mettete insieme gli ingredienti, impostate la pentola a fuoco lento per due ore mentre giocate con la neve o fate le faccende domestiche, e la vostra cioccolata calda saràpronto quando i clienti entrano dalla porta. Bingo.

Guarda anche: Ricetta delle patate al forno della steakhouse

Ricetta della cioccolata calda a fuoco lento

Resa: 4-6 porzioni

  • 1/4 di tazza di cacao in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di sale marino (io adoro questo)
  • 3 tazze di latte intero
  • 1 tazza di panna pesante
  • 1/2 cucchiaino di vero estratto di vaniglia
  • 3 cucchiai di vero sciroppo d'acero
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 2 once di cioccolato puro di vostra scelta
  • 1 tazza di vera panna montata
  • 1/8 di tazza di cioccolato a scaglie per guarnire

Istruzioni:

Guarda anche: Ricetta dei biscotti morbidi alla melassa
  1. In una ciotola di medie dimensioni, sbattere insieme il cacao, il sale e il latte.
  2. Versare il composto in una pentola a cottura lenta, aggiungere la vaniglia, coprire e cuocere a fuoco lento per 2 ore.
  3. Aggiungere la panna, la cannella e lo sciroppo d'acero. Coprire e cuocere a fuoco basso per altri 20 minuti. Mescolare 2 once di cioccolato fino a farlo sciogliere. È meglio rompere o tagliare il cioccolato in pezzi più piccoli prima di aggiungerlo alla pentola a fuoco lento per facilitare il processo di scioglimento.
  4. Versare la cioccolata calda nelle tazze e ricoprire con panna montata e una spolverata di cioccolato tritato.
  5. Prendete una tazza, riscaldatevi e godetevi il tempo con la vostra famiglia.

Note sulla cioccolata calda a fuoco lento

  • Potete tranquillamente raddoppiare questa ricetta se dovete servire una folla numerosa, purché la vostra slow cooker sia abbastanza grande.
  • Non ho mai provato questa ricetta con il latte non caseario, ma immagino che probabilmente funzionerebbe.
  • Se volete essere più fantasiosi, aggiungete un bastoncino di menta per mescolare o servite dei marshmallow fatti in casa.
  • Se cercate altre idee per bevande accoglienti, ecco il mio zabaione fatto in casa e il concentrato di tè chai.

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.