Come fare le candele di sego

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Prima di iniziare, voglio mettere le cose in chiaro...

Queste candele non devono essere solo per le emergenze, ma possono essere anche per le emergenze:

" Voglio provare a fare le candele con le mie mani " candele.

Oppure...

"Sono assolutamente curioso di conoscere il sego " candele.

Oppure...

" Non riesco a resistere a tutto ciò che arriva in un barattolo di muratura " candele.

Guarda anche: Ricetta facile della mousse di cioccolato all'arancia

Ma sono particolarmente indicate per le candele di emergenza o di sopravvivenza, perché sono abbastanza economiche e se ne possono fare un bel po' in una volta sola.

Si possono fare candele con molti materiali diversi, ma a me piace particolarmente usare il sego perché mi permette di utilizzare TUTTA la carne di manzo allevata in casa ed è super-frugale. Da migliaia di anni le persone bruciano candele fatte con grasso animale ed è divertente seguire le loro orme.

Ecco il mio tutorial dettagliato che vi mostrerà come rendere il sego di manzo da soli. Ma se non volete usare il sego per fare le candele, potete anche seguire questo stesso tutorial e usare invece la cera di soia.

Guarda anche: Come cucinare un vecchio gallo (o una gallina!)

Come fare le candele di sego

(Questo post contiene link di affiliazione)

È necessario:

  • Barattoli per conserve (i miei stoppini erano piuttosto corti, quindi questi barattoli di dimensioni minuscole erano perfetti)
  • Sego o strutto o cera di soia (come fare il sego da soli)
  • Stoppini (uno per barattolo) (questi sono gli stoppini che ho comprato io)

Non ho incluso misure esatte perché questa ricetta è super flessibile. A me piace usare barattoli di vetro di piccole dimensioni, ma potete usare qualsiasi dimensione. La quantità di sego necessaria dipenderà dal numero di candele che volete fare e dalle dimensioni dei vostri contenitori.

Per prima cosa, fate sciogliere il sego o la cera in una doppia caldaia. Non avendo una doppia caldaia, ne ho preparata una fai da te.

Ho messo i pezzetti di sego in un barattolo da 10 e l'ho messo in una pentola piena d'acqua.

L'uso di un barattolo è particolarmente comodo perché non è necessario pulirlo in seguito (lavare via il sego o la cera in genere non è facile...).

Una volta che il sego si è completamente sciolto, toglierlo dal fuoco e lasciarlo raffreddare per un po'.

Mentre il sego si raffredda, potete preparare i vasetti.

Mettete uno stoppino in ogni barattolo. Ora - questa è la parte più difficile - volete che gli stoppini rimangano al centro del barattolo una volta versato il sego. Per riuscirci, avete diverse opzioni:

  • Per incollare lo stoppino sul fondo di ogni vasetto si può usare una pistola per colla a caldo.
  • È possibile utilizzare un punto adesivo o un altro tipo di colla.
  • Lo stoppino può essere fissato con un paio di matite.
  • Si possono mettere delle strisce di nastro adesivo sull'imboccatura del barattolo per tenere lo stoppino in posizione.

Non importa come si fa, basta trovare un modo per convincere il signor Wick che deve rimanere al centro del vaso.

Una volta che il sego fuso si è un po' raffreddato (non indurito, ma solo raffreddato), si può versare nei vasetti.

Lasciare indurire completamente il sego, quindi rifinire lo stoppino (se necessario).

Note della candela:

  • *AGGIORNAMENTO* Conservo le mie candele di sego fatte in casa da più di un anno e non sono mai diventate rancide o maleodoranti.
  • Anche se il sego di manzo può essere piuttosto puzzolente quando lo si lavora, fortunatamente non ho notato alcun odore quando brucio le mie candele di sego.
  • Se non macellate il vostro manzo, informatevi presso il vostro macellaio di fiducia per acquistare il grasso di manzo in modo da poter produrre il vostro sego.
  • Potete usare altri barattoli di vetro, ma fate molta attenzione, perché a volte possono rompersi a causa del calore. Per evitare questo inconveniente, riscaldateli (in forno o con un asciugacapelli) prima di versare il sego fuso all'interno. I barattoli per conserve sono fatti per resistere alle alte temperature, ed è per questo che preferisco usarli per questo scopo.

Conservate le candele di sego per la prossima interruzione di corrente, oppure bruciatele subito e godetevi la soddisfazione di avere candele fatte in casa e prive di tossine. 🙂

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.