Guida per principianti all'allevamento di galline ovaiole

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Questa guida all'allevamento delle galline ovaiole vi aiuterà a imparare tutto ciò che c'è da sapere per allevare galline sane e felici e vi aiuterà a ottenere le uova più gustose possibili dalle vostre galline ovaiole. Scoprite cosa dovete considerare prima di prendere le vostre prime galline, date una rapida occhiata ad alcune delle migliori razze di galline ovaiole, come ottenere uova di colori diversi e come mantenere le vostre galline in salute.tutto l'anno.

Non ho autocontrollo.

Se il negozio di mangimi ha dei pulcini, Li comprerò. Periodo.

E se sono in saldo?

Dimenticatelo.

So di non essere l'unico agricoltore che si lascia tentare dai pulcini dei negozi di mangimi. C'è un detto comune che recita: "I polli sono il bestiame d'ingresso", ed è sicuramente vero. Quindi, se siete degli agricoltori alle prime armi, con la macchina piena di pulcini acquistati d'impulso (e vi capisco perfettamente!), questo post è per voi.

(In questo post non ci occuperemo dell'allevamento di polli da carne (potete leggere qui ulteriori informazioni sull'allevamento di polli da carne), ma vi fornirò molte informazioni generali che potrete utilizzare per allevare qualsiasi tipo di pollo).

Diamo un'occhiata più da vicino a ciò che bisogna considerare prima di prendere delle galline, alle migliori razze di galline ovaiole per ottenere uova ottimali, ai diversi colori delle uova che si possono ottenere, a come aiutare le vostre galline a darvi più uova e molto altro ancora.

Domande da considerare prima di prendere dei polli

Certo, questi pulcini sono super adorabili, ma (preferibilmente) prima Se si porta a casa un bambino, è bene fare un po' di auto-riflessione per assicurarsi che non si stia mordendo più di quanto si possa masticare.

1. È consentito avere galline nella propria proprietà?

Prima di iniziare ad allevare i vostri polli, verificate le leggi e le ordinanze locali, poiché ogni sobborgo, area urbana e persino campagna ha leggi diverse con cui confrontarsi. Ad esempio, alcuni luoghi vi permetteranno di avere polli, ma non galli, oppure potrebbe esserci un limite al numero di uccelli che potete avere.

Sfortunatamente, alcune città o associazioni di proprietari di case hanno ordinanze severe che non ammettono affatto i polli, quindi controllate sempre le regole locali prima di portare a casa questi adorabili pulcini.

2. Potete permettervi di possedere dei polli in questo momento?

Odio sfatare questo mito dell'autoproduzione, ma nella maggior parte dei casi l'allevamento di bestiame non vi farà risparmiare denaro. Vi darà cibo di migliore qualità e una sensazione di forza, ma non è esattamente gratis.

Il mangime per polli più economico che si trova in negozio costa 12-16 dollari al sacco, e prepararlo da soli è comunque un investimento (ecco la mia ricetta per il mangime per polli, se volete provare a farlo da soli). Dovrete anche essere in grado di permettervi di alloggiare i vostri polli, di creare un sistema di irrigazione e altro ancora.

Pertanto, se i soldi sono pochi, prendete in considerazione l'idea di acquistare i vostri primi polli solo quando potrete permettervi di prendervene cura.

3. Avete già pronto un pollaio e/o una voliera per i pulcini?

Se state acquistando dei pulcini, avrete bisogno di una nidiata per tenerli al caldo e al sicuro fino a quando non saranno abbastanza grandi per un pollaio. Fortunatamente, sono un'esperta nell'acquisto di pulcini d'impulso e ho imparato la scienza (per saperne di più sulle nidiate per pulcini fai-da-te facili da realizzare). Prepararsi per i nuovi pulcini non è una scienza missilistica, ma dipendono molto da voi, quindi assicuratevi di avere un luogo sicuro e caldo per i vostri pulcini.posto per loro.

Dopo che i vostri pulcini saranno diventati troppo grandi per la covata, avrete bisogno di un pollaio in cui farli vivere. Se volete, potete acquistare un pollaio già pronto, ma francamente li ho sempre trovati piuttosto inconsistenti. Il mio articolo Guida ai pollai vi aiuterà a capire di cosa avete bisogno nel vostro pollaio, se volete realizzarne uno da zero. In pratica, avete bisogno di spazio per i vostri polli, di un posatoio, di un nidoRealizzare un pollaio da zero richiede un po' di tempo, ma ne vale la pena per sapere di avere un pollaio solido e di buona qualità per le vostre nuove galline ovaiole.

4. Devo acquistare uova da cova, pulcini, pollastre o galline ovaiole adulte?

Ci sono pro e contro per tutte e quattro le opzioni di cova delle uova, dei pulcini, delle pollastre o dei polli adulti. Vediamo nel dettaglio.

Uova da cova. È possibile acquistare uova fecondate, di solito da fonti online, da covare a casa. Si tratta di uova fecondate che devono essere incubate. A causa del fastidio aggiuntivo che comporta la cova delle uova, personalmente preferisco lasciare che siano le galline in cova a covare le uova piuttosto che ordinare le uova da un incubatoio.

Uova da cova Pro: È possibile ottenere le esatte razze di pollo che si desidera allevare, il che può essere particolarmente importante se si desidera allevare razze di pollo rare e tradizionali.

Uova da cova Con: La cova delle uova in un'incubatrice è un po' complessa e si devono acquistare altre attrezzature per polli (l'incubatrice e tutto l'occorrente per una schiusa di successo), quindi può essere difficile per i proprietari di polli alle prime armi. Inoltre, vi ritroverete con galli e galline ovaiole, poiché non c'è modo di sessare le uova.

Ottenere ragazze. L'acquisto di pulcini è il modo più comune per ottenere nuovi polli. Di solito è possibile acquistare i pulcini presso un negozio di mangimi locale (il mio punto debole), ma è anche possibile ordinarli online. Tuttavia, poiché il viaggio attraverso la posta può essere stressante per i pulcini vivi, questa opzione non è priva di problemi occasionali (tra cui alcuni decessi e salute debole a causa di traumi). Si potrebbe desiderare di avere alcuni elettroliti fatti in casa perper questo, in caso di necessità, ci sono dei pulcini a portata di mano.

Ottenere ragazze Pro: Di solito, l'acquisto di pulcini è l'opzione migliore dal punto di vista economico ed è anche la più consigliata per i proprietari di polli alle prime armi.

Ottenere le ragazze Con: Per proteggere i pulcini e garantirne una salute ottimale, è necessaria una voliera. Anche la tempistica può essere importante: con i pulcini, dovrete aspettare circa 6 mesi prima di ottenere le uova. Se volete le uova al più presto, allora le pollastre potrebbero essere la scelta migliore.

Scegliere le pollastre. Le pollastre sono galline di età compresa tra i 4 mesi e l'anno. In pratica, sono galline adolescenti pronte a deporre le prime uova.

Scelta delle pollastre Pro: Poiché le galline ovaiole iniziano a deporre le uova a circa 6 mesi, le vostre pollastre saranno pronte a darvi le uova quasi subito. Inoltre, non dovrete occuparvi della cura dei pulcini con le covate o delle uova con le incubatrici, quindi avrete bisogno di meno attrezzature e meno problemi fin da subito.

Scegliere le pollastre Con: I pulli costano più delle uova e dei pulcini, poiché stanno per entrare nel periodo di massima deposizione delle uova. Può anche essere più difficile trovare pulli in vendita.

Acquisto di galline ovaiole adulte. Le galline ovaiole adulte sono galline di età superiore a 1 anno.

Acquisto di galline adulte Pro: Se acquistate una gallina giovane e adulta (di età compresa tra 1 e 2 anni), la prenderete proprio nella fase di massima deposizione delle uova.

Acquisto di galline adulte Con: Può essere difficile trovare galline ovaiole di buona qualità in vendita. Molte galline adulte che si trovano sono spesso fuori dal fiore degli anni, quindi ci si prenderà cura di loro in età avanzata senza la ricompensa di ottenere uova.

Quanti polli dovrei prendere?

Poiché le galline sono creature sociali, consiglio almeno quattro-sei galline, ma questo dipende anche dalla quantità di uova che si desidera ottenere. A seconda della razza di gallina (maggiori dettagli di seguito), si dovrebbero ottenere, in media, 4 o 5 uova a settimana per gallina ovaiola adulta.

Dovrete quindi fare un po' di conti sulle galline per capire quante uova volete avere ogni settimana. Dovrete anche ricordare che le galline ovaiole depongono il maggior numero di uova dai 6 mesi ai 2 anni circa, dopodiché iniziano a rallentare la produzione di uova.

Quest'anno potreste voler prendere almeno 3-6 galline e poi aggiungerne altre ogni anno circa, per continuare a ottenere la giusta quantità di uova per le esigenze della vostra famiglia.

Guarda anche: Ricetta della marmellata di ribes al miele

Le migliori razze di pollo per le galline ovaiole

Proprio come per i cani e i gatti, esistono moltissime razze di polli e ogni tipo di pollo ha la sua personalità, i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. Alcuni degli aspetti da considerare al momento dell'acquisto delle razze di polli ovaioli sono i seguenti numero di uova prodotte, il colore delle uova, l'ambiente preferito e il temperamento della razza.

Ecco un elenco di alcune delle mie galline ovaiole preferite (in base alla quantità di uova, alla resistenza e al temperamento). Non si può sbagliare con nessuna di queste!

1. Ameraucana

La razza Ameraucana è stata sviluppata da scienziati americani intorno al 1970 per ottenere le uova di colore blu dell'Araucana ed eliminare il problema genetico che spesso causava la morte dei pulcini di Araucana all'interno dell'uovo.

Uova: Ogni gallina ovaiola Ameraucana produce circa 150-200 uova all'anno, di colore azzurro e di dimensioni medio-grandi.

Ambiente: I polli Ameraucana tollerano ogni tipo di clima e non sono soggetti a problemi di congelamento.

Temperamento: Sono considerati curiosi, amichevoli e facili da gestire, anche se ho notato che i nostri Ameraucana sono un po' più covanti di altre razze.

2. Australorp

L'Australorp, detto anche Australian Orpington, è una razza di pollo originaria dell'Australia, a duplice attitudine, che produce non solo una grande quantità di uova, ma anche una buona quantità di carne saporita.

Uova: La media è di circa 300 uova di colore marrone chiaro all'anno.

Ambiente: Gli Australorpi sono in grado di affrontare la maggior parte delle condizioni climatiche, anche se preferiscono avere più spazio a disposizione e per questo motivo sono un'ottima razza da allevamento all'aperto.

Temperamento: Sono molto dolci, amichevoli e docili. Rispetto ad altre razze, gli Australorpi vanno spesso d'accordo con il bestiame.

3. Isa Brown

L'Isa Brown, un tempo noto come Institut de Sélection Animale Brown, è stato sviluppato in Francia negli anni Settanta.

Uova: Le Isa Brown sono state sviluppate per la loro produzione di uova e sono grandi ovaiole, con circa 300 uova grandi all'anno. Spesso iniziano a deporre prima di altre razze di polli e sono meno inclini a diminuire drasticamente la produzione di uova in inverno.

Ambiente: Si adattano facilmente a quasi tutti gli ambienti e sono una delle razze più resistenti ai climi freddi e caldi.

Temperamento: Gli Isa Brown sono considerati molto socievoli con le persone e possono essere anche piuttosto affettuosi. Sono calmi e docili, quindi è una razza ideale da avere intorno ai bambini piccoli.

4. Livorno

La livornese più diffusa oggi è la livornese bruna, originaria dell'Italia nel 1800. Mi piace pensare a queste mucche come alle mucche Holstein del mondo dei polli, dato che sono comunemente utilizzate negli allevamenti commerciali.

Uova: Le livornesi depongono 280-300 uova bianche all'anno.

Ambiente: Questa razza anziana è esistita abbastanza a lungo da essersi adattata a quasi tutti i tipi di tempo e di clima. Tuttavia, i loro pettini sono suscettibili di congelamento.

Temperamento: Si tratta di una razza attiva e schiva. I livornesi sono considerati volubili e nervosi, e hanno uno scarso interesse per le persone o per gli altri animali. Preferiscono essere lasciati in pace. Se cercate una razza piuttosto indipendente che non abbia bisogno di un grande contatto sociale con voi, prendete in considerazione i livornesi. Bonus: sono ottimi foraggiatori, quindi potreste doverli nutrire meno in estate.

5. Roccia di Plymouth

Le galline Plymouth Rock sono la seconda specie di galline ovaiole più diffusa (dopo le Rhode Island Reds), originaria dell'America del XIX secolo e divenuta molto popolare durante la Seconda Guerra Mondiale.

Uova: Depongono ogni anno circa 200 grandi uova marroni.

Guarda anche: Le 10 principali erbe curative da coltivare

Ambiente: I Plymouth Rocks sono abbastanza resistenti e sono noti per deporre le uova anche in inverno (non risentono dei cambiamenti stagionali). I galli di questa razza hanno grandi pettini che possono essere soggetti a congelamento.

Temperamento: I polli Plymouth Rock sono noti per essere piuttosto docili e tranquilli. In genere vanno d'accordo con gli altri polli e con il bestiame. Grazie alla loro calma, si trovano bene con i bambini. Sono noti per essere molto curiosi e per amare il foraggiamento in libertà.

6. Rosso Rhode Island

La razza di galline Rhode Island Red è una delle razze di galline ovaiole più popolari ed è stata sviluppata nel Rhode Island. È popolare per il suo aspetto grazioso e per la sua capacità di depositare uova. Abbiamo avuto delle RIR per anni e le adoro.

Uova: Le rosse producono ogni anno circa 250-300 uova di colore marrone medio chiaro.

Ambiente: I Rhode Island Red sono tranquilli e allegri in qualsiasi condizione climatica o atmosferica.

Temperamento: Sono generalmente una razza di pollo facile da gestire, tuttavia i Rhode Island Red hanno la tendenza ad essere rumorosi. Sono docili e buoni con le persone, il che li rende un'ottima prima scelta per i proprietari di polli alle prime armi.

7. Sussex

La razza dei polli Sussex è una razza antica che ha guadagnato popolarità a metà del XIX secolo in Inghilterra. La razza ha poi perso popolarità per un po', ma gli allevatori di polli tradizionali hanno aiutato i polli Sussex a tornare in auge di recente.

Uova: Un Sussex produce circa 200-250 uova all'anno, di colore variabile dal bianco al marrone.

Ambiente: Sono abbastanza resistenti e sopportano bene il freddo, ma in estate hanno bisogno di ombra e di un accesso costante all'acqua per sfuggire al caldo.

Temperamento: I polli Sussex sono incredibilmente curiosi, al punto che amano seguire le persone in giro per l'allevamento per vedere cosa si sta facendo. Sono polli gentili e amichevoli e non dovrebbero essere combinati con razze di polli più aggressive perché possono soffrire di bullismo (per il fatto di essere in fondo all'ordine di importanza).

8. Wyandotte

La Wyandotte è una razza a duplice attitudine sviluppata dagli americani nel XIX secolo e la varietà più comune di questa razza si chiama Silver Laced Wyandotte (sono i miei preferiti - non ditelo agli altri ....).

Uova: Producono circa 200 uova di grandi dimensioni ogni anno e sono di varie tonalità di marrone.

Ambiente: Si tratta di una razza resistente, che si adatta a qualsiasi clima, ma che ama stare all'aperto o disporre di uno spazio extra per il foraggiamento.

Temperamento: I Wyandott sono normalmente docili e amichevoli, ma hanno una personalità dominante e sicura, che può portare a lotte con altre razze per avere il primato. I Wyandott maschi possono talvolta essere aggressivi e devono essere sorvegliati in presenza di bambini.

Tutto sulle uova di gallina di diversi colori

I colori delle uova di gallina dipendono dalla genetica delle galline ovaiole. Se il vostro obiettivo o hobby è ottenere una vasta gamma di uova colorate dalle vostre galline ovaiole, ecco cosa dovete sapere.

Le uova di gallina di colore diverso hanno un sapore diverso? No. Se alcune uova hanno un sapore diverso da altre, ciò dipende da ciò che la gallina ha mangiato, non dal colore del guscio dell'uovo (maggiori dettagli su cosa nutrire le galline ovaiole).

Perché le uova delle varie razze di galline ovaiole hanno colori diversi? Per capire i colori delle uova e come cambiarli, è necessaria un po' di scienza. In pratica, tutte le uova di gallina nascono bianche all'interno della gallina ovaiola. Man mano che l'uovo viaggia attraverso l'ovidotto della gallina, può raccogliere diversi pigmenti (maggiori dettagli scientifici su questa colorazione delle uova qui).

Si possono allevare uova di colore diverso? Vi ricordate le lezioni di arte, quando avete imparato come il rosso e il giallo diventano arancioni? Bene, rispolverate le vostre conoscenze sui pigmenti artistici e combinatele con alcune informazioni sulle razze di galline: potete davvero cambiare i colori delle vostre uova nel tempo. Ecco un po' come funziona.

Una razza di uova marroni combinata con una razza di uova blu vi darà uova verdi. Ora avete quattro colori di uova con cui giocare (bianco, blu, marrone e verde). Potete poi incrociare queste diverse razze di uova colorate per produrre varie sfumature di questi quattro colori. Tenete presente che ci vogliono diverse generazioni di galline per ottenere colori speciali o specifici.

Suggerimenti per le cassette di nidificazione

Le cassette per i nidi sono fondamentali perché offrono alle galline un'area pulita, sicura e riservata per deporre le uova.

Bonus: rende più facile anche per VOI trovare le loro uova. Non c'è niente di peggio di galline che depongono uova dappertutto. Beh, almeno, in teoria Le cassette di nidificazione possono facilitare la ricerca delle uova. Il fatto di fornire alle galline ovaiole delle cassette di nidificazione non significa che non decidano di nascondere le uova.

Per questo motivo, dovrete osservare attentamente le galline mentre le rifornite di cassette per il nido: provatene di diversi tipi e vedete quali preferiscono, in quale punto del pollaio preferiscono le cassette o se si allontanano di nascosto per fare le uova in qualche altro punto della fattoria (cosa che qui accade di tanto in tanto).

Va bene avere più galline ovaiole che cassette per il nido, ma cercate di mantenere la proporzione intorno a 1 cassetta nido per 3 galline ovaiole se è possibile (il sovraffollamento li invoglia a nascondere maggiormente le uova).

Ecco altri suggerimenti per le cassette nido:

  • Rivestire il nido con abbondante carta sminuzzata, segatura, erba tagliata o altro materiale non tossico e morbido (sia per le galline che per evitare danni alle uova).
  • Considerare l'aggiunta di erbe aromatiche per le cassette nido per la pulizia, il rivestimento della cassetta nido e altro ancora.
  • Mantenere pulite e in ordine le cassette per i nidi per la salute ottimale di galline e uova.
  • Posizionare le cassette di nidificazione in un luogo sicuro della stalla. Per evitare che i polli siano protetti dai predatori e dai loro simili, potete aiutarli tenendo i polli direttamente a terra.
  • Considerare l'aggiunta di tende per garantire loro una certa privacy e per scoraggiarli dal gironzolare nelle cassette di nidificazione.

Si possono utilizzare molte idee creative per le cassette di nidificazione fai-da-te, dalle antiche casse del latte, ai secchi e ai contenitori di stoccaggio, e altro ancora.

Ciclo di produzione delle uova di gallina ovaiola

Ecco alcune delle domande più comuni (e le mie risposte) sulla produzione di uova.

Quando le galline iniziano a deporre le uova?

A seconda della razza, le galline ovaiole iniziano a deporre uova di solito tra le 20 e le 22 settimane di vita. Le prime uova sono piccole (e molto carine!), ma diventano di dimensioni standard (per la loro razza) circa 6 settimane dopo.

Per quanto tempo le galline ovaiole producono una quantità costante di uova?

La maggior parte delle galline ovaiole fornisce uova costanti per i primi 2 o 3 anni. Spesso le galline ovaiole più anziane producono meno uova, ma anche uova più grandi del normale.

Posso evitare che le mie galline ovaiole rallentino la produzione di uova in inverno?

L'inverno è un periodo difficile per i proprietari di polli: ci si abitua ai livelli di produzione di uova della primavera e dell'estate, ma all'improvviso la produzione si interrompe.

Quando le giornate si accorciano e le galline hanno meno di 12 ore di luce al giorno, la loro produzione di uova di solito rallenta. In genere, si tratta di una lenta diminuzione nel tempo prima che la produzione di uova si interrompa completamente a metà della stagione invernale (a meno che non abbiate una gallina rara o una razza che continua a darvi qualche uovo per tutto l'inverno).

Nel mondo dei polli si discute molto sull'illuminazione supplementare del pollaio. In teoria, dando al pollaio una certa illuminazione, si può aumentare la produttività delle uova. Tuttavia, alcuni proprietari di polli sostengono che impedisce alle galline ovaiole di seguire il loro ritmo riproduttivo naturale e che è faticoso per gli uccelli e li fa "consumare" più velocemente.illuminazione supplementare per ottenere maggiori dettagli su questo argomento.

A che ora del giorno le galline depongono le uova?

In generale, la maggior parte delle galline depone le uova al mattino presto, di solito entro le prime 6 ore dal sorgere del sole. Naturalmente, questo dipende dalle razze e dal vostro gregge personale. A volte le galline decidono da sole quando deporre le uova. Inizierei a guardare al mattino e a sbirciare durante il giorno finché non avrete capito il ritmo delle vostre galline.

Una delle abitudini più fastidiose delle galline è quella di mangiare le uova. Potete evitare che si formi questa cattiva abitudine se fate del vostro meglio per raccogliere le uova subito dopo la loro deposizione.

Consigli per far sì che le galline depongano più uova

Se le vostre galline non depongono il numero di uova che dovrebbero deporre (in base alla loro razza), le cause possono essere diverse.

Per questi motivi potrebbero avere una minore produzione di uova:

  • La loro età (la produzione ottimale di uova è tra i 6 mesi e i 2 anni)
  • Diminuzione della luce diurna
  • Stanno facendo la muta (perdono le piume vecchie e ne crescono di nuove).
  • Sono in cova (qui la mia guida alle galline in cova per suggerimenti)
  • Le galline ovaiole hanno un problema di salute o un'alimentazione insufficiente

Alcuni di questi motivi sono naturali e non possono essere risolti, è possibile fare molto per aumentare la produttività delle uova:

1. Fornite loro cibo in abbondanza e di buona qualità.

Assicuratevi di acquistare per le vostre galline il cibo della migliore qualità che potete permettervi: i mangimi più economici potrebbero non avere i migliori benefici nutrizionali per una deposizione ottimale delle uova (o per la salute delle galline).

Oltre a un buon mangime per polli, dovreste dare ai vostri polli vermi, scarti di cibo vegetale e altre prelibatezze salutari che diano loro una spinta nutrizionale. Mi piace preparare questa ricetta di torta di sugna per i miei polli in inverno.

2. Aggiungere calcio alla dieta.

Cercate di tenere nel pollaio un piatto di gusci d'ostrica schiacciati, che le galline ovaiole possono cercare quando hanno bisogno di un'iniezione di calcio, oppure date loro da mangiare i gusci d'uovo. Poiché i gusci d'uovo sono costituiti per il 95% da calcio, le galline ovaiole possono trovarsi con il tempo impoverite di calcio.

3. Predisporre un pollaio pulito e ben ventilato.

Un pollaio pulito fa un'enorme differenza per la salute generale dei vostri polli (ecco un video di come ho recentemente ripulito il nostro pollaio). Mantenete le loro cassette di nidificazione pulite e piene di trucioli confortevoli e assicuratevi che il vostro pollaio sia adeguatamente ventilato (ecco la mia guida ai pollai) in modo che i vostri polli non si ammalino di malattie respiratorie.

4. Assicuratevi che abbiano acqua fresca in abbondanza.

I polli si mantengono in salute grazie all'accesso all'acqua fresca. Per mantenerli felici e in salute, è necessario cambiare l'acqua ogni giorno e assicurarsi che la mangiatoia rimanga pulita per tutto il giorno.

5. Controllate che i vostri polli non abbiano parassiti.

Se si mantiene pulito il pollaio, si possono evitare gravi problemi di parassiti. Tuttavia, i parassiti amano i polli, soprattutto gli acari, e possono diventare rapidamente un problema se non si ispezionano spesso i polli per prevenire il problema. Gli acari sono minuscoli e si presentano come macchie rosso-marroni che attraversano il corpo e la testa dei polli. Cercate gli acari durante la notte, quando sono più attivi.

6. Tenere il pollaio al sicuro dai predatori.

Quando una gallina è stressata, può rallentare il ciclo di produzione delle uova. Assicuratevi che i predatori non possano entrare nel pollaio di notte per far sentire le vostre galline al sicuro.

7. Lasciateli liberi di muoversi.

Le galline allevate all'aperto sono in genere più felici e più sane, e quindi depongono più uova. Ovviamente, non tutti vuole Inoltre, non tutti possono avere polli ruspanti a causa delle regole del vicinato, per non parlare del fatto che li rende più suscettibili ai predatori.

È sempre possibile realizzare un recinto per le galline (ecco un buon progetto di recinto per le galline), che offre loro un po' di spazio in più per correre e foraggiare, ma impedisce loro di vagare per l'intero cortile o spazio.

Cosa dare da mangiare alle galline (per uova di buon sapore)

Oltre a un mangime per polli di buona qualità, ci sono alcuni accorgimenti che potete adottare per ottenere uova dal sapore migliore:

  • Proteine : questo include l'erba di grano, l'orzo, l'alga e l'erba medica.
  • Erbe: le erbe aromatiche fresche possono apportare un grande valore nutrizionale alla dieta del pollo
  • Scarti di cucina: Gli scarti vegetali sono il piatto preferito dai polli, soprattutto quelli verdi (cavoli, cavolini, lattughe, ecc.).
  • Erbacce da giardino: diserbare il giardino è *poco* meno terribile quando so di poter portare il secchio di erbacce alle galline
  • Polpette: I vermi della farina forniscono un ottimo apporto proteico, ma ricordate che sono solo una leccornia (troppi possono essere dannosi per loro).
  • Uova e gusci d'uovo: Può sembrare assurdo, ma le galline possono ottenere un apporto di calcio dalle uova e dai gusci d'uovo (oltre che dalle conchiglie delle ostriche).
  • La frutta Con moderazione, la frutta come l'anguria può essere un meraviglioso trattamento speciale per i vostri polli.

Cosa evitare di dare da mangiare ai polli?

In linea di massima, i polli possono mangiare le stesse cose che mangiamo noi, ma ci sono alcune cose che NON vanno date da mangiare ai polli, tra cui: avocado, rabarbaro, aglio, dolci e cibi molto elaborati. Per saperne di più su cosa non bisogna dare da mangiare ai polli, leggete qui.

Le mie considerazioni finali sull'allevamento di galline per le uova...

All'inizio può sembrare un'impresa ardua, ma tutto sommato allevare polli non è difficile ed è di gran lunga una delle abilità casalinghe più gratificanti che si possano coltivare.

La mia famiglia si è ufficialmente trasformata in uno snob delle uova e i miei figli si rifiutano di mangiare le uova comprate in negozio... E non c'è niente di meglio di un cestino sul bancone che trabocca di uova e di sapere di aver contribuito a fornire il proprio cibo alla famiglia.

Altri suggerimenti per le uova fresche di fattoria:

  • È necessario conservare le uova in frigorifero?
  • Uova sode in pentola istantanea
  • Il modo più semplice per sbucciare le uova fresche di fattoria
  • Come preparare le uova antiaderenti in una padella di ghisa
  • 30+ cose da fare con i gusci d'uovo

Nel mio Mercantile troverete tutti i miei prodotti preferiti per l'allevamento di polli e per l'homesteading.

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.