Capra 101: come capire quando la capra è in travaglio (o quasi!)

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Sappiamo tutti che una capra di solito figlia circa 150 giorni dopo essere stata allevata. Questa è la parte più facile. La parte difficile è sapere quando è necessario iniziare a stare vicino alla stalla e quando invece è giusto andare in città per un pomeriggio di svago e commissioni.

Non sono un esperto di capre Tuttavia, essendo questo il mio terzo anno di capre, sento che sto finalmente diventando un po' più a mio agio nell'essere un'ostetrica capra.

La nostra prima stagione di raccolta delle capre è avvenuta quando ero a pochi giorni dal parto con il bambino della prateria. È stato.... leggermente stressante, a dir poco...

Essendo io stessa priva di sonno e sopraffatta da una mamma alle prime armi, ho avuto difficoltà a tenere traccia di chi riceveva il colostro, di chi era arrivato il latte... (compreso il mio!), e quale bambino apparteneva al posto giusto...

Tuttavia, ogni stagione è stata un'esperienza di apprendimento e so che ci sono molte mamme capre alle prime armi che aspettano con ansia i loro primi figli questa primavera.

Ho messo insieme un elenco di segnali che vi daranno un piccolo indizio su quando arriveranno i tanto attesi bebè.

Naturalmente, ogni capra è molto, molto diversa dall'altra, ma questi segni sono abbastanza comuni alla maggior parte delle capre (notare che ho detto *la maggior parte*).

8 segni che una capra sta per scherzare (in ordine sparso)

1. I legamenti si ammorbidiscono

Guarda anche: Pane francese

Questo è il segno che controllo di più. Le capre hanno due legamenti simili a corde che corrono lungo entrambi i lati della parte posteriore della colonna vertebrale verso la coda. Nella maggior parte dei casi, questi legamenti sono solidi e si sentono un po' più piccoli del diametro del vostro dito mignolo.

Man mano che si avvicina il momento del parto, questi legamenti iniziano a diventare morbidi e compatti e, di solito, il giorno prima della nascita scompaiono del tutto.

Quando manca circa un mese alla data prevista per la nascita, cerco di controllare questi legamenti ogni giorno quando sono nella stalla a fare le faccende. È molto utile sapere come si sentono i legamenti "normali", in modo da capire quando iniziano a cambiare.

È possibile controllare i legamenti facendo scorrere lentamente il pollice e l'indice lungo entrambi i lati della colonna vertebrale della capra, verso la coda.

Oltre ai legamenti che si ammorbidiscono, anche l'intera parte superiore dei quarti posteriori della capra inizierà ad ammorbidirsi. Come potete vedere dalla foto, posso stringere le dita e arrivare quasi completamente intorno alla coda della capra. Quando le cose si ammorbidiscono così tanto, il momento del capretto si avvicina!

2. Appare lo scarico

Man mano che si avvicina la data del parto, controllo anche sotto la coda più volte al giorno. Quando vedo uno scarico denso, di solito so che il parto è molto vicino per le mie capre. Tuttavia, ho sentito dire che alcune capre mostrano lo scarico per diverse settimane prima di entrare in travaglio, quindi non so quanto possa essere utile questo segno. Se vedete una lunga striscia di muco, allora avrete presto dei piccoli di capra, quindirimanere vicino a casa per un po'. 😉

3. Le cose diventeranno un po' "gonfie".

Quando controllate che non ci siano perdite sotto la coda, controllate anche la vulva che, con l'avvicinarsi del momento del parto, diventerà più sciolta e rilassata.

4. Fianchi incassati

Per la maggior parte della gravidanza, la capra sembrerà portare i suoi piccoli in alto nell'addome, ma poco prima del parto i piccoli si abbasseranno e la parte superiore dei fianchi apparirà "scavata" invece che piena come prima.

5. Imbustamento

A diverse settimane dallo scherzo

Spesso sembra che il controllo delle mammelle sia la prima cosa da fare per verificare la presenza di un parto, ma ho scoperto che può essere piuttosto inaffidabile. Le mie capre si "imbustano" un po' man mano che la gravidanza procede, ma le mammelle (di solito) non diventano piene e tese fino a quando non hanno partorito e non arriva il latte. Ho sentito dire da alcuni che le mammelle diventano grandi e lucide proprio prima del parto, maPersonalmente non l'ho mai sperimentato con le mie capre. (Il caso ha voluto che Cinnamon entrasse in travaglio 12 ore dopo la pubblicazione di questo post... E la sua borsa era molto stretta e lucida questa volta... Vai a capire).

6. Attenzione all'irrequietezza

Quando una capra inizia il travaglio, si comporta in modo "diverso". Potrebbe essere irrequieta e provare ripetutamente a sdraiarsi, per poi rialzarsi. Se conoscete la personalità della vostra capra, potreste notare che non si comporta come se fosse se stessa. Forse è più amichevole del solito, o addirittura più scostante. Di solito riesco a capire che sta succedendo "qualcosa", anche se non riesco a spiegarlo completamente.A volte gli occhi sembrano quasi "appannarsi" e assumono una sorta di sguardo lontano.

7. Pawing

Ho visto le mie capre scalpitare molto durante le prime fasi del travaglio, e a volte anche tra un bambino e l'altro.

8. Spingere la testa contro il muro o la recinzione

Guarda anche: Ricetta del mangime per polli fatto in casa

Di tanto in tanto, durante le sue fatiche, la mia capra Cinnamon si avvicina a un recinto o a un muro e vi preme la fronte per uno o due secondi. Strano, ma vero!

In tutta onestà, ho fatto molta fatica a scrivere questo post: è difficile fornire un elenco di segni definitivi, perché ogni capra è molto diversa dall'altra! Le vostre capre potrebbero mostrare tutti questi segni, oppure nessuno!

Noterete anche che non ho specificato un periodo di tempo per nessuno dei segni. Ancora una volta, il lavoro delle capre è una cosa diversa Per esempio, le mie capre mostrano perdite solo nelle ore immediatamente precedenti il parto, ma so che altre capre hanno muco per settimane prima del grande evento. I segni e il loro periodo sono molto, molto diversi, a seconda della capra.

Il mio consiglio migliore è quindi quello di seguire la corrente. Tenete d'occhio le vostre ragazze al meglio delle vostre possibilità, ma anche in questo caso potreste non accorgervene! Un'altra cosa che ho trovato preziosa è tenere un taccuino con le "note di lavoro" di ogni anno di redazioni. Credetemi, non ve lo ricorderete da un anno all'altro, ed è incredibilmente utile poter guardare indietro e ricordare i segnali che ogni capra ha dato l'anno precedente.

*Nota* Per motivi di tempo, non sono in grado di rispondere alle richieste di consigli sul travaglio di capra e/o sul parto. Grazie per la vostra comprensione.

Altri post della serie Goat 101:

  • Sei lezioni imparate da Kidding l'anno scorso
  • Come mungere una capra **Video**
  • Balsamo per mammelle fai-da-te
  • Come scegliere un programma di mungitura
  • Il latte di capra non è disgustoso?

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.