Come imbiancare il fienile e il pollaio

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

Volete sapere come potete sentirvi immediatamente una rockstar dell'homesteading?

Imparare a sbiancare qualcosa.

Dico questo perché:

(a) Tutti i vostri amici vi guarderanno in modo strano. (Mi diverte sempre)

(b) È deliziosamente antiquato.

(c) Fornisce effettivamente alcuni benefici alla stalla/alle coop. (oltre a farti sentire figo)

Ogni volta che penso all'imbiancatura, la mia mente va immediatamente a Tom Sawyer e Huck Finn. Ma prima di tuffarci in un secchio di imbiancatura e imparare a imbiancare, parliamo un po' del motivo per cui si tratta di un'operazione con cui si dovrebbe avere a che fare.

Che cos'è il Whitewash?

A volte si sente parlare di "imbiancatura" come di una semplice pittura bianca, ma nel senso più tradizionale del termine, l'imbiancatura è una polvere di calce ( calce come calcare, non il frutto verde! ) mescolato con acqua.

L'imbiancatura è stata per secoli la vernice/sigillante preferita nelle fattorie e nelle case, perché è efficace, semplice ed economica. È anche sicura per gli animali e non ci si deve preoccupare dei fumi della vernice.

È importante prestare attenzione al tipo di calce che si utilizza per la candeggina. Assicurarsi di scegliere la calce idrata (chiamata anche calce per muratori) - NON calce dolomitica o calce da giardino. Siamo riusciti a trovare la nostra presso il nostro negozio locale di forniture edili, anche se potreste controllare anche i negozi di mangimi. La calce idrata è diversa dal tipo di calce che si sparge sul terreno/giardino. quindi assicuratevi di avere le cose giuste!

Perché imbiancare?

L'imbiancatura è la vernice perfetta se si desidera un po' di fascino antico, ma ha anche alcune applicazioni pratiche. Il motivo principale per cui ho scelto di imbiancare il mio pollaio è stato quello di ravvivare il legno scuro e opaco. L'imbiancatura ha anche alcune proprietà antibatteriche, che la rendono un'opzione utile per sigillare le superfici difficili da pulire contro batteri e insetti.

L'aspetto più negativo dell'imbiancatura è che è solubile in acqua, quindi deve essere rifatta ogni tanto. Non è un'opzione ideale per le superfici che saranno esposte alle intemperie, quindi è consigliabile imbiancare solo le pareti/superfici interne.

Come imbiancare il fienile e la stalla

Avrete bisogno di:

  • 6-8 tazze di lime idratato
  • 2 tazze di sale
  • 1 gallone di acqua

* È diversa dalla calce da giardino che si può spargere sul pavimento del fienile.

Istruzioni

1. Unire tutti gli ingredienti in un secchio e mescolare bene (per me la frusta a filo ha funzionato meglio).

2. La consistenza dell'imbiancatura deve essere quella di una pastella per frittelle, quindi aggiungete altro lime o acqua se necessario. Non fissatevi sulle misure esatte, io non l'ho fatto. A volte lasciare riposare per un'ora o due aiuta ad addensare un po'.

3. Utilizzate un pennello o un rullo per applicarlo sulle superfici in legno della stalla, del fienile o della sala di mungitura.

Guarda anche: Costolette di maiale facili in padella

Diventa bianco quando si asciuga!

4. Lasciate asciugare (diventerà bianco man mano che si asciuga) e godetevi i frutti del vostro lavoro all'antica!

Attenzione:

La calce idrata è una sostanza naturale altamente caustica: non c'è motivo di averne paura, ma è importante prendere le dovute precauzioni nel maneggiarla. Indossare una maschera antipolvere quando si estrae la calce secca. per evitare di far entrare il liquido nei polmoni, e si consigliano anche occhiali e guanti di sicurezza Se ne sporca un po' la pelle, la farà sentire super secca e un po' appiccicosa, ma è semplice da lavare via con acqua o neutralizzare con un po' di aceto.

Note

  • Quando ho imparato a imbiancare e ho applicato la mia prima imbiancatura, sono rimasta piuttosto delusa perché sembrava che coprisse a malapena il legno. Tuttavia, sono rimasta scioccata quando, diverse ore dopo, sono tornata nella stalla e ho scoperto che si era asciugato in un bianco splendido e brillante.
  • L'imbiancatura è molto più economica della vernice (io ho pagato solo nove dollari per un sacco di calce da cinquanta libbre, con cui si può fare un bel po' di imbiancatura!
  • La sua efficacia è massima quando viene utilizzato all'interno di una struttura Temo che, se lo si applica all'esterno, dopo qualche temporale, si possa lavare via.
  • Adoro l'aspetto dei mobili "imbiancati", ma per creare questo aspetto opterei per una vernice bianca annacquata invece che per la calce. Penso che questa ricetta non sia l'opzione migliore per i mobili, dato che si cancellerà con il tempo.

Stampa

Come imbiancare il fienile e il pollaio

Ingredienti

  • 6-8 tazze di calce idrata *Conosciuta anche come calce da costruzione o calce per muratura, è diversa dalla calce da giardino che si può spargere sul pavimento del fienile*.
  • 2 tazze di sale
  • 1 gallone di acqua
Modalità Cook Impedisce che lo schermo si oscuri

Istruzioni

  1. Unire tutti gli ingredienti in un secchio e mescolare bene (per me la frusta a filo ha funzionato meglio).
  2. Dovete ottenere una consistenza simile a quella di una pastella per frittelle, quindi aggiungete altro lime o acqua se necessario. Non fissatevi sulle misure esatte, io non l'ho fatto. A volte lasciare riposare per un'ora o due aiuta ad addensare un po'.
  3. Utilizzate un pennello o un rullo per applicarlo sulle superfici in legno della stalla, del fienile o della sala di mungitura.
  4. Lasciate asciugare (diventerà bianco man mano che si asciuga) e godetevi i frutti del vostro lavoro di una volta!

Cercate altre ricette e consigli naturali e all'antica come questo?

In Naturale , troverete tutto ciò che vi serve per creare una casa, un giardino e un'aia più naturali, tra cui:

  • Come allestire un armadietto delle scorte naturali
  • Se i semi di zucca, l'aglio, le diatomee, il bicarbonato di sodio, l'aceto e l'alga sono solo vecchie storie di mogli o se sono veramente benefici.
  • Suggerimenti per la gestione del carico di parassiti, come identificare gli animali verminosi e le alternative naturali ai dewormer.
  • Come utilizzare gli oli essenziali nell'aia e in giardino
  • Come preparare una razione senza cereali, senza mais e senza soia per il vostro gregge
  • Come mantenere pulite le vostre strutture, senza l'uso di sostanze chimiche aggressive come la candeggina
  • Come combattere insetti, funghi ed erbacce senza usare prodotti chimici tossici per voi, i vostri bambini o le vostre creature.

Ci sono oltre 40 ricette, 60 foto a colori e tanta saggezza d'altri tempi!

Acquistate la vostra copia in Kindle, PDF o in brossura qui.

Guarda anche: Apparecchiature di mungitura economiche per la produzione casalinga di latte

Ora che avete imparato a imbiancare, imbiancherete la vostra stalla e/o il vostro pollaio? Raccontatemelo!

Altre risorse ing:

  • 70+ hack per ing
  • Questa cosa dell'ing è davvero importante?
  • Modi pratici per risparmiare tempo sul nostro
  • Apparecchiature di mungitura economiche per l'allevamento domestico
  • 6 strategie per il controllo delle mosche nel pollaio

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.