Ricetta del terriccio fatto in casa

Louis Miller 20-10-2023
Louis Miller

(Pssst. Questo post è del 2015, non sono più incinta) 😉

Sono tornato dalla morte.

O almeno è quello che si prova, soprattutto se morto = primo trimestre.

Esatto, a ottobre ci sarà un nuovo ragazzo della prateria nella fattoria. (Pssst. Questo post è del 2015, non sono più incinta).

La cosa buffa di me e del primo trimestre (in realtà, divertente non è la parola giusta...) è che la mia personalità cambia completamente...

Sono passata da una mamma iper-motivata, che gestisce la casa, l'azienda, il giardinaggio e la mungitura delle mucche, che ama la vita e l'attività, a una persona a cui non importa nulla di niente, che non riesce ad aprire il frigorifero senza vomitare e che a malapena riesce ad alzarsi dal divano.

Quindi sì, si può dire che negli ultimi mesi nella mia cucina non si è cucinato molto da zero, il che spiega la mancanza di ricette qui sul blog. Non voglio nemmeno dirvi cosa ho mangiato: è tutto in modalità sopravvivenza, baby...

Ma sono ufficialmente di 14 settimane e credo di aver finalmente girato l'angolo. E lasciatemelo dire, sono pronta a rotolare giù dal divano e a tornare ad essere la mia iper, scavare nella terra e cucinare una tempesta.

E quale modo migliore per festeggiare il fatto di sentirsi finalmente meglio, se non... il terriccio fatto in casa, no?

Ho sempre avuto un po' di timore quando ho gettato i sacchetti verdi e gialli di terriccio nel mio carrello al negozio di giardinaggio. Ho pensato che ci fosse un modo migliore, ma non mi sono mai presa il tempo di scoprirlo... Fino ad ora.

Per fortuna, la mia ricetta del terriccio fatto in casa è piuttosto facile da preparare e vi farà risparmiare anche un po' di denaro.

Perché questi ingredienti per la mia ricetta del terriccio fatto in casa?

In verità, la preparazione di un terriccio fatto in casa non è una scienza missilistica, e ci sono molti modi per farlo. Un buon terriccio è in grado di:

  • Essere sufficientemente solidi da sostenere la pianta
  • Essere sufficientemente leggeri da consentire il passaggio di aria/acqua con una compattazione minima.
  • Essere privi di semi di erbe infestanti e di potenziali agenti patogeni.

Ma ecco perché ho scelto gli ingredienti che ho scelto:

Cocco: Molte ricette di terriccio fai-da-te prevedono l'uso di muschio di torba, ma dato che si discute molto sull'estrazione dalle torbiere, ho deciso di evitarlo e di optare invece per la fibra di cocco. La fibra di cocco è un sottoprodotto dell'industria di lavorazione della noce di cocco ed è fondamentalmente fibra di buccia di cocco macinata. È una scelta fantastica per il terriccio senza terriccio, in quanto trattiene magnificamente l'acqua. Io l'ho presa in un grosso mattone,Si può sostituire 1:1 al muschio di torba nelle ricette di terriccio.

Perlite: La perlite è una roccia vulcanica leggera che trattiene l'acqua e aiuta ad aerare il terreno e a non compattarlo. Alcuni usano anche la vermiculite o la semplice sabbia grossolana al posto della perlite nelle ricette di terriccio fatto in casa.

Compost: Sapete bene cos'è il compost, quindi non c'è bisogno che ve lo spieghi. Il compost aggiunge sostanze nutritive al terreno e di solito è praticamente gratuito se lo preparate in casa. Assicuratevi di utilizzare un compost finito per evitare di "bruciare" le piante o di introdurre semi di erbe infestanti nei vasi. Inoltre, io ho usato il compost più fine che ho trovato nel mio mucchio; se avete del materiale grossolano, potreste doverlo setacciare. I getti di vermi sono un'altra ottima opzione.

E la sporcizia?

Scusate... volevo dire suolo. (C'è sempre almeno un lettore che mi corregge quando lo chiamo "terra" invece di "suolo"). È assolutamente possibile utilizzare il normale terriccio per la miscela di vasi, e molti lo fanno. Tuttavia, si consiglia di sterilizzare prima il terriccio, per eliminare le erbacce e i potenziali agenti patogeni, cuocendolo a 200 gradi nel forno.

Perché non l'ho fatto? Perché potevo solo immaginare il pasticcio che avrei fatto cercando di cuocere 10 litri di terra. (ehm... terreno) Non mi sembrava divertente, quindi ho optato per la fibra di cocco. Inoltre, l'uso di terriccio puro nei vasi può creare problemi di compattamento, quindi, anche se decidete di usare un terriccio sterilizzato, assicuratevi di aggiungere anche un po' di sabbia o un altro alleggeritore.

Ricetta del terriccio fatto in casa

(questo post contiene link di affiliazione)

  • 2 parti* di fibra di cocco (dove acquistarla)
  • 1 parte di compost finito e setacciato
  • 1 parte di perlite (dove acquistarla)

*Una "parte" può essere qualsiasi cosa: un misurino, un barattolo di caffè, un secchio da cinque galloni, ecc.

Se la fibra di cocco è stata fornita in blocchi, è necessario idratarla.

Ho lasciato riposare il "mattone" di fibra di cocco nell'acqua fino a quando non sono riuscita a romperlo, poi ho aggiunto altra acqua fino a quando non si è sfaldato facilmente tra le mani ed era molto umido.

Guarda anche: Pedicure per capre? Imparate a rifinire gli zoccoli delle vostre capre!

Quindi, mescolate la fibra e il terriccio, aggiungendo altra acqua se necessario: ho trovato molto più facile maneggiare e mescolare il composto se era umido.

Guarda anche: Come utilizzare la farina di Einkorn

Aggiungete la perlite, mescolate e il gioco è fatto!

Utilizzate la ricetta del terriccio fatto in casa come se fosse una miscela acquistata in negozio.

Note sulla ricetta del terriccio fai da te:

  • Tenete presente che questa ricetta è molto flessibile e si presta bene a sostituzioni: in alcune delle altre ricette che ho visto, le persone hanno sostituito il terriccio sterilizzato o il muschio di torba con la fibra di cocco, la vermiculite o la sabbia grossa con la perlite e ogni sorta di fertilizzante diverso (farina di alghe, farina di ossa, farina di sangue, colate di vermi) con il compost.
  • Questa roba è molto più facile da mescolare se è umida.
  • Come si colloca il prezzo? Ho pagato 15,96 dollari per un panetto di fibra di cocco da 1 kg su Amazon e 16,70 dollari per un sacchetto (18 litri) di perlite. I negozi di giardinaggio della mia zona sono piuttosto scarsi quando si tratta di ingredienti speciali, quindi era improbabile che potessi trovarli qui. Il compost era gratuito. Considerando che ho usato solo una parte degli ingredienti per il mio primo lotto, dovrebbero durarmi per un po'...E se sostituiste la sabbia grossolana o il terriccio sterilizzato, questa ricetta di terriccio fatto in casa sarebbe ancora più economica.

Altri suggerimenti per il giardinaggio:

  • 7 semplici modi per migliorare il terreno del giardino
  • Cosa abbiamo imparato facendo analizzare il terreno del nostro giardino
  • Come fare il tè al compost
  • Come testare la vitalità dei semi
  • Come disinfettare i vassoi per i semi

Louis Miller

Jeremy Cruz è un blogger appassionato e un avido decoratore di case proveniente dalla pittoresca campagna del New England. Con una forte affinità per il fascino rustico, il blog di Jeremy funge da rifugio per coloro che sognano di portare la serenità della vita contadina nelle loro case. Il suo amore per il collezionismo di brocche, in particolare quelle amate da abili scalpellini come Louis Miller, è evidente attraverso i suoi accattivanti post che fondono senza sforzo l'artigianato e l'estetica della fattoria. Il profondo apprezzamento di Jeremy per la bellezza semplice ma profonda che si trova nella natura e nel fatto a mano si riflette nel suo stile di scrittura unico. Attraverso il suo blog, aspira a ispirare i lettori a creare i propri santuari, traboccanti di animali da fattoria e collezioni accuratamente curate, che evocano un senso di tranquillità e nostalgia. Con ogni post, Jeremy mira a liberare il potenziale all'interno di ogni casa, trasformando gli spazi ordinari in ritiri straordinari che celebrano la bellezza del passato abbracciando le comodità del presente.